Resta in contatto

BiancoRosso - Il Personaggio

Under 21, il Grifone Carraro subito titolare con la Moldova (finisce 4-0)

Il centrocampista del Perugia ha giocato – e bene – con gli Azzurrini nella prima partita del nuovo corso, guidato da mister Nicolato.

Il commissario tecnico Paolo Nicolato per il suo esordio sulla panchina dell’Italia Under 21, in amichevole contro la Repubblica Moldova, si affida ad Marco Carraro come play del suo 4-3-3. E il centrocampista del Perugia non ha deluso le aspettative, tirando fuori una bella prestazione, mentre i suoi compagni giocavano al “Franchi” contro la Fiorentina.

Per la cronaca, gli Azzurrini hanno vinto 4-0 con rete di Scamacca, doppietta di Frattesi e gol finale di Tumminello. Cartellino giallo per Carraro, che ha giocato al posto di Locatelli, fermo per affaticamento muscolare.

Italia-Moldova il tabellino

Italia (4-3-3) Carnesecchi; Delprato (21’st Adjapong), Marchizza (31’st Gabbia), Bastoni, Ranieri (1’st Sala); Zaniolo (1’st Frattesi), Carraro, Zanellato (1’st Maggiore); Scamacca, Pinamonti (1’st Tumminello), Kean (1’st Sottil).
Allenatore: Nicolato.
In panchina: Plizzari, Del Favero, Tripaldelli, Locatelli, Bellanova.

Moldova (4-5-1): Agachi; Boico (36’st Berco), Craciun, Dijinari, Ursu; Belousov (36’st Mamaliga), Furtuna (13’st Carostoian), Nihaev (13’st Chelari), Dros, Stina; Nicolaescu (22’st Gulceac).
Allenatore: Clescenco.
In panchina: Straistari, Ieseanu.

Arbitro: Degabriele (Malta)
Reti: 33’pt Scamacca; 7’st e 18’st Frattesi, 23’st Tumminello
Ammoniti: Carraro, Tumminello, Bastoni, Nihaev e Craciun

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Bene.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

grandissimo marco…!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

trackback

[…] con una rete per tempo di Capone e Raspadori. La prestazione di Capone fa il paio con quella di Carraro in Under 21. Per la formazione azzurra, nel Torneo “8 Nazioni”, ora c’è l’impegno del 9 settembre in […]

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da BiancoRosso - Il Personaggio