Resta in contatto

BiancoRosso - Il Personaggio

Goretti sul Grifo del futuro: “Cosmi merita la conferma…”

Il direttore dell’area tecnica biancorossa precisa però che “la decisione spetta al presidente” e poi guarda ai passi immediati che deve compiere il Perugia per farsi trovare pronto su tutti i fronti

“Stiamo facendo di tutto in modo che il Perugia sia pronto per gli allenamenti di gruppo per la fine di maggio”. Roberto Goretti ha analizzato la situazione biancorossa in questo limbo che stanno vivendo il pallone italiano e la Serie B.

“Ci prepareremo al meglio in caso di ripresa del calcio giocato. Se mi chiedete una data – ha detto al Corriere dello Sport -, rispondo senza titubanze: non lo so. Nessuno può fornire una risposta certa, tante sono le caselle da mettere al posto giusto”.

Goretti ha vissuto il lock down come “una full immersion con i miei due figli e con mia moglie. Cosa che succede, al massimo, nei 15 giorni di vacanza estiva. Mi sono goduto la famiglia, insomma. Ho avuto anche modo di documentarmi, leggere e dedicarmi alle mie cose personali. E’ anche vero che non appena il calcio è tornato in televisione, mi sono subito sintonizzato. Ho seguito le partite del campionato tedesco. I ritmi non erano massimali, ma la Germania l’obiettivo della ripartenza dopo l’emergenza è almeno riuscito a concretizzarlo”.

Il costruttore del Grifo, nel corso di questi anni, si è sempre fatto trovare pronto ed è diventato un punto di riferimento tra gli addetti ai lavori per la capacità di muoversi in anticipo. “Ho raccolto informazioni che potranno tornarmi utili – ha aggiunto – Il Perugia ora è alla ricerca di certezze sull’immediato”.

Infine un plauso al gruppo e alla squadra di Cosmi. “I miei giocatori durante la quarantena sono stati esemplari, hanno seguito alla lettera le indicazioni dello staff. Certo, gli allenamenti sul campo sono tutta un’altra cosa, ma devo fare loro i complimenti”. Sul futuro del tecnico ponteggiano il patron Santopadre ha preso tempo, per Goretti i segnali però sono chiari. “La conferma di Cosmi spetta al presidente. A mio avviso, ha svolto un ottimo lavoro. Ha una personalità prorompente e una profonda dedizione al lavoro”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Maria Ciliberti
Maria Ciliberti
6 mesi fa

Ciao sono omar da milano tifoso del grifo da sempre: bisogna costruire squadra con giovani e altri con esperienza:

Marco
Marco
6 mesi fa

Cosmi e’un grande e deve essere confermato mettendo a disposizione giocatori validi e gia’ pronti e non acquisti dalle Operie Pie Donini (as Le Croniche) Perugia merita rispetto.

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Io sono di parte perchè mia madre è la cugina....ma diciamo che la determinazione che ha avuto Fabrizio è stata una cosa fuori dal comune..mi..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Quando a Perugia dici Ilario hai detto tutto..... Una leggenda"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da BiancoRosso - Il Personaggio