Resta in contatto

Pagelle

Le pagelle del Perugia: Elia ha perso la magia

La Triestina ha steso il Grifo con una doppietta di Boultam nel primo tempo, la reazione biancorossa si è concretizzata solo con l’autorete di Tartaglia (2-1). Caserta ha interrotto la striscia di 11 risultati e ora scatta l’allarme classifica

A Trieste il Grifo è stato colpito a freddo dopo una buona uscita dai blocchi, ha impiegato qualche minuto per rialzare il baricentro ma è stato freddato di nuovo da Boultam e non ha saputo più rimettere in piedi la partita. La doppietta dell’olandese ha deciso il match, inutile l’autorete di Tartaglia nel finale.

Incerto Fulignati, il centrocampo biancorosso è rimasto sostanzialmente fuori della partita e sono ancora troppe le chance sprecate sotto porta. Le pagelle di CacioGrifo.

FULIGNATI 5 Male la reattività sul destro da lontano di Boultam, viene beffato troppo facilmente dal rimbalzo velenoso della sfera. E l’errore condiziona l’intervento successivo con eccesso di praticità e relativo corner dal quale nasce il raddoppio.
ROSI 5.5 Getta in curva il pallone dorato (50’) per riaprila. La prestazione difensiva è solida (60’ FALZERANO 6 Rimedia l’angolo che tiene viva la gara e aggiunge quantomeno vivacità).
ANGELLA 6 Concreto nel contenere e ispirato nel cambiare gioco per rilanciare l’azione. Aspetta forse una frazione di troppo per uscire sulla sventola di Boultam.
MONACO 6 Cerca soprattutto le soluzioni semplici per evitare guai con il “diablo” Granoche.

Angella: “Abbiamo un’idea di gioco ma…”

ELIA 5 Molla inspiegabilmente Boultam sul corner del raddoppio. Agisce lontano dalle zolle che richiedono fantasia, fino a chiudere da terzino. Ha perso la magia (78’ DRAGOMIR 6 La riapre con il corner velenoso che genera l’autorete. Meritava minutaggio superiore).
KOUAN 5.5 Ancora a corto di condizione per andare a mordere le caviglie avversarie con i tempi giusti.
BURRAI 5.5 Ha sempre due o tre maglie triestine appiccicate addosso con la colla e fatica troppo, in particolare per l’esuberanza di Boultam. Sui piazzati ha buona ispirazione ma non basta (60’ VANBALEGHEM 5.5 Cerca di alzare il baricentro della squadra ma la confusione supera l’ordine).
SUONAS 5.5 Non entra mai veramente nel cuore della manovra (60’ MINESSO 5.5 Gli vengono chiesti ruoli diversi ma una dimensione vera e propria ancora non c’è).
FAVALLI 6 Il più pericoloso – ma sbatte su Offredi (18’) – con un furto di palla ben costruito su Tartaglia. Vivo e intraprendente per un’oretta (78’ CRIALESE 6 Una fetta di gara con compiti difensivi).

Caserta: “Mercato? Per giocare a Perugia serve coraggio”

MURANO 5.5 Avvio interessante, sparisce quando i rifornimenti diventano merce rarissima.
MELCHIORRI 6 Spaventa la difesa di casa con una grandissima girata mancina da posizione quasi impossibile (16’). Se la squadra è ordinata accende la miccia, altrimenti si perde nel caos.
CASERTA 5 Alcune fiammate in mezzo alla doppia doccia ghiacciata in fase difensiva. Con il triplo cambio dopo un’ora e il 4-2-4 il Grifo si incarta, nemmeno lo step ulteriore modifica in meglio il corso del match. L’imbattibilità cade alla dodicesima e la spia intermittente delle ultime settimane è diventata un allarme rosso.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "L ho avuto come mister a Bergamo non è stato solo un Mister ma di più era come Noi fossimo i Suoi figli ci ha educato nel rispetto e a lottare x..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "...mi ricordo quando durante le partite si accovacciava davanti la panchina a bordo campo e stava sulle punte dei piedi ad osservare i movimenti della..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "...in tutti i sensi!!! N°.1 Lode a Te Luciano Gaucci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Pagelle

jQuery(document).ready(function() { //verifico che esiste l'elemento #table-classifica nella pagina if (jQuery("#table-classifica").length) { jQuery.getJSON("https://be-tir-calcioatalanta.webpsi.it/api/v1.0/scores/7", function(data) { var dati_tabella = ''; var anno_campionato = ''; var conto_squadre = 0; squadre = []; jQuery.each(data['result'], function(key, value) { conto_squadre++; anno_campionato = value['anno'].split('-'); //console.log(value['popular_name']); //check nome popolare se presente if (value['popular_name'] != '') { nome_squadra = value['popular_name']; } else { nome_squadra = value['description']; } //array nome squadre squadre.push(' '+ nome_squadra); squadre.sort(); //somma partite somma = (value['wm'] + value['dm'] + value['lm']); dati_tabella += ''+ value['position'] +''+ nome_squadra +''+ nome_squadra +''+ value['points'] +'' + somma + ''+ value['wm'] +''+ value['dm'] +''+ value['lm'] +''+ value['gf'] +''+ value['gs'] +''; }); anno_campionato_next = (parseInt(anno_campionato[0]) + 1); var tabella_composta = ''+ dati_tabella +'
PosSquadraPuntiGVNPGFGS
  •  Promossa
  •  PlayOff
  •  PlayOut
  •  Retrocessa
Il campionato di Serie B stagione '+ anno_campionato[0] +'-'+ anno_campionato_next +' è composto da '+ conto_squadre +' squadre ('+ squadre +').
La stagione parte il '+ anno_campionato[2] +'/'+ anno_campionato[1] +'/'+ anno_campionato[0] +' ed è suddivisa in '+ somma +' giornate.
'; jQuery('#table-classifica').append(tabella_composta); }); } });