Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Euro 2020

Euro 2020: il calcio italiano fa la voce grossa in area di rigore

Un quarto dei gol realizzati all’Europeo porta la firma di giocatori impegnati in Serie A

Negli ultimi anni il ritornello del ridimensionamento del calcio italiano è diventato praticamente un tormentone per tante volte è stato utilizzato. È vero, alle squadre di casa nostra un trofeo internazionale manca dal triplete firmato dall’Inter di José Mourinho, ma dire che i giocatori dei vari club di Serie A non abbiano spessore al di fuori dei nostri confini non è solo forviante, è proprio sbagliato. A Euro 2020 ne abbiamo avuto la conferma.

Tutti i gol “italiani” a Euro 2020

Durante la rassegna sono stati realizzati 140 gol, di questi ben 36 (il 25,7%) porta la firma di calciatori che, nel corso dell’ultima stagione, hanno giocato in Serie A. A guidare la pattuglia dei bomber non poteva che essere il recordman per eccellenza, Cristiano Ronaldo: il Portogallo è uscito di scena presto, ma l’attaccante della Juventus ha fatto in tempo ha firmare cinque reti. Alle sue spalle ci sono Romelu Lukaku (fresco di tricolore con l’Inter) a quota quattro e Alvaro Morata a tre. Con due centri all’attivo, si piazzano Federico ChiesaMikkel DamsgaardCiro ImmobileLorenzo InsigneManuel LocatelliJoakim MaehleIvan Perisic e Matteo Pessina, mentre con un gol entrano in classifica anche Nicolò Barella, Robin Gosens, Karol LinettyAleksej MiranchukGoran PandevMario PasalicAaron Ramsey e Milan Skriniar.

Italiani a Euro 2020: gol e autogol

Una meno lusinghiera statistica, però, vede i giocatori di Serie A coinvolti anche in tante (troppe) autoreti a Euro 2020: fino a ora sono stati 16 i gol nella portata sbagliata (record assoluto per la manifestazione) e di questi quattro portano la firma di giocatori di casa nostra: Merih DemiralSimon KjaerJuraj Kucka e Wojciech Szczesny.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Euro 2020