Resta in contatto

Femminile

Perugia femminile, il tecnico: “Grande carattere, complimenti alle ragazze”

Le grifoncelle hanno conquistato l’accesso agli ottavi di Coppa Italia serie C e ora preparano l’esordio in campionato

Il Perugia femminile taglia il primo traguardo stagionale e il tecnico Vania Peverini non può che battere le mani alle sue ragazze. “Faccio i miei complimenti alle ragazze perché hanno messo in campo una prova di grande carattere. Non mi piace mai avere o dare alibi perché avevamo delle defezioni, ma le ragazze sono state più forti anche delle assenze: Ceccarelli, Marchesi e ovviamente Piselli erano indisponibili”.

La partita si è decisa nel primo tempo: “Nonostante un caldo asfissiante le ragazze hanno tenuto un ritmo molto alto, pressando tanto e spingendo tanto sulle fasce. I gol sono arrivati su due azioni corali molto belle. Nella ripresa poi siamo state brave a gestire il risultato”. Peverini non vuole fare nomi su una migliore in campo: “Farei un torto a qualcuna se nominassi una o due ragazze, perché sono state tutte bravissime. È importante che il gioco e l’intesa di squadra sia sempre massima al di là di chi gioca”. Ora si può festeggiare il passaggio del turno agli ottavi di finale di coppa e tornare al lavoro per preparare l’esordio in campionato del 14 ottobre in casa del Riccione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Femminile