Resta in contatto

Femminile

Il Perugia femminile vola in Coppa Italia e approda in semifinale

Le ragazze biancorosse superano i quarti al termine di un doppio confronto serratissimo contro il San Marino,  capolista del girone C

Le biancorosse, nonostante il ko di mercoledì pomeriggio all’antistadio Curi, accedono alla fase successiva di Coppa Italia. All’andata il Perugia ha espugnato il campo titano per 2-1, mentre nella gara di ritorno il San Marino ha vinto per 1-0, ma in virtù delle reti segnate in trasferta passano il turno le umbre. Gara condizionata dal forte vento, e proprio una folata ha cambiato la traiettoria del traversone di Rigaglia nel finale della prima frazione di gioco che ha beffato Bayol. Nella ripresa grande battaglia, ma il risultato non cambierà più.

«Complimenti alle ragazze che ci hanno creduto fino alla fine – il commento a caldo di mister Vania Peveriniperché hanno dato tutto e anche di più contro una squadra ben attrezzata come il San Marino. Come avevo detto nel pregara di ieri servivano tutte le componenti per superare questo ostacolo durissimo e oggi le ragazze hanno dato prova di grandissimo sacrificio, non si sono scomposte e demoralizzate dopo lo svantaggio, anzi hanno trovato maggior forza nella coesione. Questo è un risultato davvero importante, che ci dà forza e coraggio per spingere ancora più forte in questa parte finale di stagione e andare più avanti possibile su tutti i fronti». La semifinale, che si giocherà in gara unica, è prevista per il 17 di aprile, mentre la finalissima è calendarizzata per il 4 maggio prossimo.

Perugia-San Marino 0-1 (andata 2-1, Perugia qualificato alla semifinale)

Perugia: Bayol, Zelli (59′ Monetini), Serluca, Fiorucci Corinna, Ferretti, Rosmini, Tuteri, Brozzetti, Fiorucci Giulia (78′ Sulpizi), Ceccarelli, Bylykbashi (78′ Bianconi). (Marroccoli, Franciosa, Piselli, Timo). Allenatore Peverini

San Marino: Montanari, Nicolini (88′ Casali), Montalti, Deidda, Venturini, Barbieri, Baldini, Rossi, Menin (74′ La Notte), Piergallini, Rigaglia. (Pozzi, Ghidetti, Bianchi). Allenatore Conte

Arbitro: Simone Moretti (Valdarno)

Rete: pt 41′ Rigaglia

Ammonite: Zelli, Piergallini, Menin, Serluca

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "io abitavo a Elce in via Torelli e Cecca era mio vicino di casa. ricordo un uomo vero in campo e fuori sempre rispettoso e disponibile un calcio d'..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Femminile