Resta in contatto

Calciomercato

Ecco Mancini alla Roma, ma la percentuale per il Grifo sarà “spalmata”

Visite mediche in corso per l’ex difensore centrale di Fiorentina, Perugia e Atalanta. Prestito con obbligo di riscatto per 21 milioni più bonus, pagamento dilazionato a gravare su svariati esercizi finanziari

Come annuncia il portale del nostro circuito siamolaroma.it – che ha pubblicato gallery e video sulle visite mediche a Villa Stuart – Gianluca Mancini è ormai un calciatore giallorosso. Una notizia che interessa anche il Perugia, non solo per ragioni affettive, ricordando che il ragazzo è esploso proprio in biancorosso, ma anche economiche, visto che Santopadre si è assicurato una percentuale sulla rivendita quando lo ha ceduto all’Atalanta, nella misura del 5%.

Una percentuale che però il Perugia non vedrà subito: la formula parla di 2 milioni di euro per il prestito, l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 13 milioni di euro, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, nonché il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 8 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte della Roma e del calciatore di determinati obiettivi sportivi. Ma il pagamento sarà spalmato su svariati esercizi, quindi anche la relativa percentuale sarebbe dilazionata nel tempo. Ci sono poi 5 milioni di bonus (e anche su questi la società biancorossa avrebbe – nel caso in cui ovviamente scattassero – la sua percentuale).

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] in uscita. Solo per citare le cessioni milionarie ci sono i vari Zebli e Drolé, Mancini (appena passato alla Roma), Di Chiara (ora tornato dopo la cessione d’orata al Benevento), Magnani e Di […]

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato