Resta in contatto

Calciomercato

Grifo, la Samb piomba su Melchiorri: vuole affiancarlo a Maxi Lopez

Abboccamento con gli agenti del centravanti che intanto si cura a Cesena in vista dei playout. Nelle Marche danno l’affare per fatto ma ci sarà da pagare il cartellino…

Il Perugia deve disputare un importantissimo play out per la permanenza in serie B ma il calciomercato intanto non aspetta. Nelle Marche, precisamente sponda Sambenedettese, si vive una stagione di rinnovato, grande entusiasmo. Il presidente dei marchigiani Serafino sarebbe addirittura riuscito ad assicurarsi le prestazioni per la prossima stagione dell’ex attaccante dell’Atalanta Maxi Lopez e sta lavorando per altri grandi colpi con il dichiarato obiettivo della serie B. In questo contesto in queste ore si è diffusa a macchia d’olio la notizia dell’interessamento per Federico Melchiorri, 32enne attaccante del Perugia. Anzi, a San Benedetto del Tronto il ritorno del Cigno di Treia in rossoblu (ha già militato nella Samb nella lontana stagione 2008-2009 in serie C1) viene addirittura dato per fatto.

In realtà ci sarebbe stato un abboccamento fra il direttore sportivo marchigiano Fusco e gli agenti di Melchiorri, ma non c’è stato sicuramente ancora il tempo di parlare della cosa con il Perugia, com’è noto in ben altre faccende affaccendato. Va ricordato che Melchiorri è fresco di rinnovo automatico del contratto in biancorosso fino al 2022 e, a prescindere dall’esito della attuale stagione, la società per lasciarlo andare pretenderà il pagamento del cartellino.

Nota a margine dai quotidiani locali oggi in edicola (La Nazione, Il Messaggero, il Corriere dell’Umbria): in vista dei playout in queste ore l’attaccante di Treia avrebbe lasciato di comune accordo con la società il ritiro di Cascia per raggiungere Cesena, dove sta curando un lieve risentimento al ginocchio. Da venerdì dovrebbe tornare nel gruppo in vista della partita di andata del doppio spareggio. Ed è chiaro che solo dopo Ferragosto – conoscendo la categoria – la società potrà prendere in considerazione le questioni del mercato.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

mah ora si scatenano tutti visto che abbiamo i piedi sul precipizio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tempo di saldi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Io li manderei a zappa tutti quanti .sti schifosi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Lassate perde……. avo’ che tiulla!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Come sempre se c’è qualcuno valido non vediamo l’ora di fare cassa, poi reinvestiamo il 50% in prestiti, fine carriera, svincolati, mercenari facendoli passare per fenomeni.

Roberto
Roberto
1 mese fa

Hai ragione! Fermo restando il rispetto per il professionista Ferroni (lui sì!), che senso ha pubblicare queste cose… proprio in questo momento? Mah

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ste notizie adé non fanno bene x niente… Per il bene del Grifo resistiamo un po’ in silenzio (intendo mercato) So che è lavoro però ci giochiamo troppo…TANTO. max stima x Antonello

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato