Resta in contatto

News

La curiosità indiana di Nesta: “Che avventura con Materazzi”

“Per fortuna non ci sono video di quelle partite”, ha scherzato l’allenatore del Perugia sulla sua ultima esperienza da calciatore in Asia.

Tra il Nesta calciatore e il Nesta allenatore c’è un limbo che riconduce il tecnico biancorosso alla trasferta in India al seguito dell’amico, compagno di Nazionale ed ex grifone. “Ho sofferto lo stacco – ha svelato nell’intervista ai quotidiani locali -: sempre casa, casa, casa. È stato pesante”. Da qui, nel 2014, la chiamata di Materazzi, allora allenatore del Chennaiyin. “Marco mi ha proposto di andare in India, in un posto particolare del sud, è stata un’esperienza bellissima. Lì il campionato dura 2 mesi. Senza allenamenti sono sceso in campo, c’erano 40 gradi e 70mila spettatori sugli spalti. Dovevo fare tre partite ma alla seconda mi sono stirato. Per fortuna non esistono video – ha detto col sorriso –, è stato tutto insabbiato”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News