Resta in contatto

News

A Modric il Fifa Best Player 2018: ‘Ispirato da Boban’

Il fenomenale centrocampista croato si aggiudica il prestigioso premio alla Royal Festival Hall di Londra, battuti Salah e CR7. Deschamps miglior tecnico, Mbappè miglior giovane, il Puskas Award va a Salah

E’ il centrocampista croato Luka Modric il vincitore del Fifa Best Player 2018 nello strepitoso scenario della Royal Festival Hall di Londra. Modric, quest’anno secondo ai Mondiali di Russia con la nazionale croata, ha battuto la concorrenza di Salah e Cristiano Ronaldo (assente alla cerimonia) e si è aggiudicato il Fifa The Best come miglior giocatore del 2018. Importanti riconoscimenti anche per Deschamps come miglior allenatore, Marta come miglior giocatrice e Mbappé come miglior giovane. Puskas Award invece a Salah per il gol nel derby Liverpool-Everton. “Voglio fare le mie congratulazioni a Cristiano e a Momo perché hanno fatto una grandissima stagione. Voglio ringraziare i compagni del Real Madrid e i compagni della Croazia – le parole di Modric, premiato dal presidente della Fifa Infantino Grazie ai miei tifosi per il grande supporto e l’amore che mi dimostrano. Grazie a chi ha votato per me. E in questo particolare momento vorrei citare Boban, il capitano della Croazia del 1998, perché è stata la mia ispirazione, perché ci ha fatto credere che ogni sogno è possibile realizzarlo“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News