Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Nesta e Bernardi, scambio di complimenti fra i due campioni di Perugia

Uno allena la squadra di calcio, l’altro quella di pallavolo. Entrambi sono stati campioni del mondo. Due personaggi di cui andare fieri che nelle conferenze di oggi si sono fatti i complimenti nel giro di poche ore.

Nel giro di poche ore, Alessandro Nesta e Lorenzo Bernardi hanno avuto modo di parlare l’uno dell’altro nelle rispettive conferenze stampa prepartita: il tecnico del Grifo in tarda mattinata al Curi, quello della Sir nel primo pomeriggio al PalaBarton.

Ho conosciuto Bernardi a Perugia, ci siamo incrociati in un ristorante – racconta Nesta – lo seguivo da ragazzino con i vari Zorzi e Lucchetta, il volley è uno sport bellissimo: mi ero ripromesso di andare a vedere la Sir, in partita ma anche in allenamento, ma purtroppo non sono ancora riuscito. Sono convinto che c’è sempre molto da imparare da altri sport. Negli Usa andavo a vedere spesso il football americano“.

Nesta è cresciuto con lo spirito del vincente – ha detto Bernardi poco dopo rispondendo a precisa domanda – e come a me non gli piace perdere, ma quando capita bisogna essere bravi a chiedersi il perché non a trovare responsabili o alibi“. Poi il discorso scivola su come i grandi campioni dello sport riescano a gestire gli allenamenti con giocatori meno dotati di loro: “Io reputo Nesta una persona molto intelligente, quindi quello che lui pretende dai suoi giocatori è quello che possono fare, è chiaro che dai miei giocatori io debba pretendere tanto ma nei limiti di ciò che possono dare. Non posso chiedere a un giocatore di B di farmi delle prestazioni come Atanasjievic, in tal caso ci sarebbe qualcosa che non va nel mio modo di allenare“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La cessione di uno tra Kabashi e Guglielmotti potrebbe permettere a Goretti di concretizzare la...

L’attaccante ha subito timbrato il cartellino nel match di Coppa Italia che la Reggiana ha...

L’attaccante classe 1998 della Samp è finito nel mirino del club neopromosso in Serie B...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie...

Altre notizie