Resta in contatto

News

Grifo fuori a testa altissima: il playoff lo decide Pezzuto

Perugia sconfitto 4-1 a Verona dopo avere giocato alla pari per tutta la gara. Dopo il vantaggio dei padroni di casa con Di Carmine, l’arbitro si inventa l’espulsione di Kouan. Vido conquista e realizza il rigore che regala i supplementari, ma in superiorità numerica i gialloblu dilagano con Empereur e due volte Pazzini. La stagione si chiude amaramente ma la squadra e Nesta avrebbero meritato di più e meritano un grande applauso

Finisce tra gli applausi del Bentegodi al Verona e dei 1000 tifosi perugini che inneggiano al Perugia, dopo un 4-1 che va bene al di là della realtà. Il Perugia ha tenuto testa al Verona per i primi 90′, mettendolo sotto letteralmente nel primo tempo quando ha sprecato due occasioni enormi per passare con Sadiq e Kouan, subendo il vantaggio di Di Carmine nell’unico tiro in porta dei padroni di casa.

Nel secondo tempo il Verona è veuto fuori ma i grifoni hanno tenuto botta alla grande, fino al momento che ha deciso veramente la partita: la folle espulsione di Kouan, buttato fuori da Pezzuto che gli ha affibbiato il secondo giallo per un normalissimo contrasto aereo. In dieci, il Perugia ha trovato la rabbia e l’orgoglio di riuscire a pareggiare, con Vido che si è conquistato ed ha realizzato il rigore della speranza, che ha portato la sfida ai supplementari. Durante i quali il Verona ha però inevitabilmente preso il largo, trovando il raddoppio con Empereur e poi con le due reti nel finale del secondo tempo supplementare segnate da Pazzini, che ha infierito quando ormai la partita era finita da un pezzo.

Peccato davvero, perchè con il Perugia in undici sarebbe stata davvero tutta un’altra partita e i supplementari avrebbero potuto portare la vittoria alla squadra che stava meglio e aveva dimostrato cose migliori. Si chiude così, a testa altissima, una stagione in chiaroscuro ma che in questo finale ha saputo regalare belle certezze in vista del prossimo anno. Tutto starà a saper cogliere le cose buone e costruirci sopra: con questo spirito, con questa rabbia e con questa dignità, questa voglia, il futuro può essere biancorosso.

5 Commenti

5
Lascia un commento

avatar
5 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Grifo e futuro: pronto il prolungamento per Kouan - Calcio GrifoIl bilancio di Gabriel e Dragomir: "Testa alta, Grifo" - Calcio GrifoIl futuro di Carraro è con il Perugia: "Direi subito sì" - Calcio GrifoNesta: "Grazie ai tifosi del Grifo, l'applauso finale è il premio migliore..." - Calcio GrifoLe pagelle del Perugia: c'è un'anima da non disperdere - Calcio Grifo Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] lo sfortunato protagonista della sfida che ha chiuso la stagione del Grifo a Verona, con l’espulsione ingiusta nella ripresa e anche la beffa di una salata multa del giudice […]

trackback

[…] ha tracciato un bilancio comunque positivo dell’annata che si è chiusa ieri sera con il ko a Verona. “È stata una stagione in cui abbiamo imparato tanto – ha scritto Gabriel -. Finisce […]

trackback

[…] peccato”. Così Marco Carraro ai microfoni di UmbriaRadio dopo il ko del Perugia a Verona. La direzione di gara di Pezzuto ha inciso sul risultato (“non è stata all’altezza”, ha detto […]

trackback

[…] “Abbiamo perso – ha detto Nesta a caldo –, non voglio attaccarmi all’espulsione di Kouan ma per un contatto aereo il secondo giallo ha pesato […]

trackback

[…] dispetto dal 4-1 finale il Perugia è andato vicino al colpaccio a Verona nel preliminare playoff. Non sfata il lungo […]

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News