Resta in contatto

News

Perugia, per l’Under 16 blitz in rimonta a Benevento

I biancorossi infliggono ai campani la prima sconfitta in casa: Buzzi e Paladino protagonisti

Un blitz in piena regola, in rimonta. Il Perugia Under 16 infligge al Benevento la prima sconfitta in casa e continua a scalare la classifica. L’incontro è cominciato malissimo per il Perugia, dato che dopo cinque minuti i padroni di casa passano in vantaggio grazie a una marcatura di Malva sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Nella ripresa esce il Perugia: al 6’ trova il gol del pareggio, siglato da Buzzi con una bella conclusione in mezza rovesciata che non ha lasciato scampo a Tartaro. Al 13’ il Perugia passa in vantaggio grazie a Paladino che dal limite mette a segno il gol del definitivo 2-1.

Under 16: Benevento-Perugia 1-2

Benevento: Tartaro, Galletti (30’ st Maiese), Sena (39’ st Robustelli), Prisco (19’ st Riccio), Veltri, Viscardi, Valentino (19’ st De Vincenzo), Parisi (Cap.), Malva, Marsiglia, Pellegrino. A disposizione: Muraca, Froncillo, Vespa, Fiorillo, Cuomo. All. Scarlato.

Perugia: Patata, Tempesta, Grassi, Passaquiet (43’ st Bernardini)i, Dottori, Parolisi, Paladino (43’ st Volpi), Sirci (Cap.), Buzzi (37’ st Cicioni), Della Vedova (1’ st Lolli), Seghetti (33’ st Lorenzini). A disposizione: Setgiacomi, Budelli. All. Polverini.

Arbitro: Giorgio Di Ciccio della sezione di Lanciano (Riccardo-Morra)

Reti: 4’ pt Malva (N), 5’ st Buzzi (P), 12’ st Paladino (P)

Ammoniti: Veltri, Prisco, Grassi

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News