Resta in contatto

Calciomercato

Il Grifo pensa a Di Paolantonio e Costantino

Non solo Sounas e Murano. Secondo Il Messaggero e La Nazione in edicola, spunta un nuovo obiettivo per il centrocampo: nel mirino la mezzala dell’Avellino. E per l’attacco si pensa alla punta del Bari

La conclusione, quella sì positiva, della vicenda-Coronavirus in seno al Perugia darà il ‘la’ anche alla partenza del mercato, soprattutto quello in uscita senza il quale non sarà possibile avere idee chiarissime rispetto ai ruoli scoperti e dunque ai movimenti in entrata. Intanto però il ds Marco Giannitti continua ad effettuare sondaggi sui possibili obiettivi. A centrocampo, ad esempio, non c’è il solo Dimitrios Sounas della Reggina in lista. Secondo Il Messaggero e La Nazione Umbria oggi in edicola, ecco infatti spuntare Alessandro Di Paolantonio, mezzala di 28 anni in scadenza dopo avere disputato un bel campionato nell’Avellino. La concorrenza è folta, lo stesso Avellino sta cercando di prolungare il contratto con Di Paolantonio e altri club (Como, Bari) si sarebbero messi in competizione.

Non è tutto, perché oltre a Jacopo Murano del Potenza, per il ruolo di centravanti il Perugia avrebbe messo nel mirino anche un altro attaccante: Rocco Costantino, 30enne svizzero con grande esperienza nella categoria, dove ha segnato tanti gol con le maglie di Vis Pesaro e SudTirol, rientrato alla Triestina dal prestito al Bari.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Perche non compra il Perugia e fa il mercato?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se me danno1000 al mese c’è vo io

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

si pensa, è nel mirino, è stato individuato….ma se vojono decide a fa cose concrete? Gli altri fanno mercato vero, le amichevoli e noi….. come il cane di Betto!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

per adesso siamo alla finestra degli sconti di fine stagione

Grifagno
Marco
1 anno fa

Salvatore Elia ha 21 anni ed è un’ala destra,. Non è una punta centrale. Lo ha chiesto Caserta. Con lui ha giocato bene in C (2 gol e 6 assist), meno in B. È un buon elemento per la C. Potrebbe alternarsi con Mazzocchi, se questo restasse. Il problema è che i nostri giocatori, sopravvalutati anche da qualche addetto ai lavori che li ha dipinti come fenomeni, non li vuole nessuno … Non sembra ci sia la fila per Dragomir, Angella, Rosi, Falzerano e compagnia. Forse Falasco, Sgarbi, Mazzocchi e Melchiorri, non a caso gente che almeno ci ha provato.

Francesco Pellicano
Francesco Pellicano
1 anno fa

Ho visto che la Società si sta interessando ad un certo Elia …punta ex Juve Stabia…. in serie C 22 presenze ed 1 gol ( UNO) …. un “bomber” implacabile tipo Ronaldo, Messi…o giù di lì…!!!
La domanda è semplice quanto ingenua: “ma tutte queste “scamorze” fallite devono venire a Perugia”????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Spuntano giocatori come funghi, incredibile come siamo ridotti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Noi pensiamo gli altri comprano noi aspettiamo gli scarti in prestito ,cambia la serie la musica è sempre quella . Non ti credevamo prima pensa adesso .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ci vuole una punta da 20 gol

Federico
Federico
1 anno fa

Tranquillo Mauro che il 5 ottobre alle 20:00 arriva qualcuno

Mauro
Mauro
1 anno fa

Tranquilli.. Vendemo e basta, per fare cassa

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Calciomercato