Resta in contatto

Amarcord

Il Grifo, Goretti e i 50 anni di Negri: ‘Andavamo a 100 all’ora’

L’ex direttore sportivo biancorosso celebra su Instagram il compleanno del bomber ricordando un episodio-chicca della festa della promozione in A: ‘Quando in Corso Vannucci ci fermò la Polizia…’

Sono passati due giorni dal 50º compleanno di uno dei giocatori più amati nella storia del Perugia, il bomber Marco Negri. Ma il ricordo pubblicato su Instagram ma da parte dell’ex direttore sportivo biancorosso Roberto Goretti, che di Negri è stato compagno di squadra in un Grifo indimenticabile con Galeone alla guida, è una autentica chicca assolutamente da non perdere.

Oggi pomeriggio quando ho visto che ha compiuto cinquant’anni non riuscivo a realizzare… – ha scritto Goretti – Il tempo passa anche per il bomber triste (triste perché in partita non esultava mai)! Che compagno di squadra straordinario… Marcus (come lo chiamavamo) era un gran lavoratore, generoso e sempre pronto a scherzare! Mi sono tornate in mente tante c…ate divertenti… Mi ricordo la notte dei festeggiamenti per la serie A… Erano le quattro del mattino e con la sua vecchia Polo stavamo risalendo per via Calderini quando lui dice ‘torniamo a casa’ (abitava in via Cesare Caporali). Gira a sinistra, prende corso Vannucci accelerando oltre i 100 km/h e si infila fino a che può in via Bonazzi… Ci fermiamo con le forze dell’ordine dietro di noi… ‘Scendete, siete in arresto!’. E Marco risponde: ‘Oggi abbiamo battuto il Verona, il prossimo anno giochiamo in serie A con il Perugia… Poi con i tifosi ci parlate voi!’ E uno della pattuglia: ‘Marco Negri! Bomber scendi fatti abbracciare!!!

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Amarcord