Resta in contatto

News

Samb-Perugia 1-1, Caserta: “Il punto ci sta stretto…”

L’analisi del tecnico biancorosso dopo il pareggio in terra marchigiana. “Spero che l’infortunio di Murano non sia grave, potrebbe essersi fermato in tempo”

“La squadra ha fatto una grande partita, sono molto contento della prestazione e del risultato. Meritavamo qualcosa in più perché, al di là del rigore e del tiro da fuori della Samb, non abbiamo concesso altro. Abbiamo avuto diverse palle gol che non abbiamo sfruttato ma sono fiero dei ragazzi”. Ecco la sintesi del pensiero di Fabio Caserta, a caldo, dopo l’1-1 del suo Grifo sul campo della Sambenedettese.

L’allenatore biancorosso ha allungato la striscia di risultati positivi ma non quella di 4 vittorie. “C’è anche la bravura degli avversari – ha precisato a Umbria Tv – ma noi abbiamo reagito allo svantaggio creando tante palle gol. Questa è la strada giusta da seguire, lavorando così cresce l’autostima della squadra per vincere anche soffrendo”.

L’emergenza in casa perugina continua e, durante il match, ha alzato bandiera bianca anche Murano. “Spero non sia grave, si dovrebbe essere fermato in tempo dopo aver sentito un fastidio. È un giocatore importante e stava facendo molto bene. Quando mancano 5 elementi si soffre, ma la squadra è stata capace di lottare anche con tante assenze. Spero di recuperare più uomini possibili perché, soprattutto in questa settimana con tante partite, è molto importante”. Mercoledì infatti arriva la capolista Padova al Curi.Non dobbiamo guardare l’avversario – ha detto Caserta -, né la classifica. Non contava alla quarta giornata e nemmeno ora. Pensiamo a noi stessi e alla fine tireremo le somme. Il Perugia ha qualità per fare un campionato importante ma dobbiamo isolarci e lavorare sodo”.

Infine le sensazioni di un calcio costretto ancora a tenere le porte chiuse degli stadi. “Il pubblico, soprattutto a Perugia, è molto importante. Giocare al Curi e sentire l’appoggio dei propri tifosi è un’arma per noi e un avversario in più per gli ospiti. Purtroppo in questo momento non possiamo avere questo vantaggio e ci dobbiamo sacrificare mettendo in campo ancora qualcosa in più per la nostra gente”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News