Resta in contatto

Pagelle

Le pagelle del Perugia: cecchino Kouan, Fulignati pompiere

Con un gol nel primo tempo del centrocampista ivoriano il Grifo ha espugnato il campo della Vis Pesaro (0-1) proseguendo la marcia verso la vetta. Nella ripresa palo di Di Noia e intervento importante del portiere

Settima vittoria nelle ultime otto gare (e un pari) per il Grifo di Caserta che espugna il Benelli di Pesaro nel “lunch match” del Girone B di Serie C e continua a mettere pressione alle avversarie per la promozione diretta.

Gara complessa e sporca nel terreno sabbioso di Pesaro. Decisivo il quarto gol stagionale di Kouan, bene la prima da titolare di Di Noia che ha colpito un palo. Il tecnico ha scelto il turnover e ha avuto ragione in vista del tour de force.

FULIGNATI 6.5 Nel primo tempo appare sorpreso dal lob di testa di Germinale (44’) che finisce di poco a lato. A dieci minuti dal termine suona la sirena e come un pompiere spegne un principio d’incendio con l’uscita bassa su Cannavò e il riflesso sulla girata di Marchi.
CANCELLOTTI 6 Sostiene il gioco sulla fascia senza affondare veramente il colpo.
NEGRO 6 Rientro tonico, quattro mesi dopo l’ultima da titolare, in un pomeriggio complesso per tanti motivi.
ANGELLA 6.5 Ruotano i compagni di reparto e guida tutti con la stessa puntualità. Solo briciole per l’attacco della Vis.
CRIALESE 6 Non sempre pulitissimo, comunque presente sulla corsia per non lasciare varchi.

Kouan: “Gol pesantissimo, ma dovevo fare anche il secondo”

KOUAN 7 Colpisce da posizioni invisibili come un cecchino. Così ha infilzato la difesa pesarese (26’), con un colpo di testa sporco, sbucando sul secondo palo. Quarto gol stagionale, il dodicesimo con la maglia del Grifo. Tenta anche il bis ma la girata, sempre aerea, finisce a lato. Diffidato, ammonito: salta il Modena.
MOSCATI 6 Prestazione da mediano battagliero. L’istinto naturale lo porta a rispolverare il cross che mette in crisi la retroguardia di casa e apre al gol partita (71’ VANBALEGHEM 6 Tiene basso il ritmo della gara).
DI NOIA 6.5 Prima da titolare con tanta sostanza e il palo pieno colpito in avvio di ripresa con un sinistro preciso (85’ BURRAI sv Esperienza per mettere in ghiaccio la gara).

Caserta: “Risposte importanti da tutto l’organico”

FALZERANO 6 Difficile accelerare nel sabbione del Benelli, si vivacizza nella ripresa e ispira il legno colpito da Di Noia (85’ MINESSO sv Aggiunge ancora qualche minuto alla ripresa).
ELIA 6 Non può essere scintillante come tre giorni prima ma il pallone lo lavora sempre con cura e costruisce potenziali pericoli, compreso il cross per Kouan (42’) (71’ MURANO 6 Aggiunge chili per tenere alta la squadra).
BIANCHIMANO 6 L’unico pallone buono (14’) è da colpire al volo e il sinistro finisce a lato. Poi lotta e non si risparmia (80’ VANO sv Pochi minuti per alzare il muro).
CASERTA 7 Sceglie il turnover tra difesa e centrocampo (4 cambi) e ha ragione nella gestione delle energie in vista di una serie di big match. Gara spigolosa ma tenuta in pugno grazie a un Grifo battagliero che aggiunge altri 3 punti alla serie super positiva delle ultime 8 gare (7 vittorie e un pari).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mah, ancora col sistema, secondo me s'è fatto fuori da solo, si è voluto fare fuori...."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Pagelle