Resta in contatto

Grifoni In Rete

Il perugino Bocci con il “Grifo sul cuore” celebra la vittoria della Lega Pro

Il giovane portiere scrive nel gruppo dei tifosi su Facebook: “Da tifoso come sarebbe stato alzare questa coppa davanti a tutti voi…”

Classe 2000 (ventun anni a luglio), una stagione all’ombra di Fulignati e Minelli, con il “Grifo sul cuore” (e non solo, lo ha anche tatuato sul polpaccio destro). Lorenzo Bocci ha alzato sabato sera il primo trofeo della sua carriera e si è chiesto come sarebbe stato festeggiarlo insieme ai tanti perugini come lui legati ai colori biancorossi.

Il giovane terzo portiere del Grifo ha scritto quindi un post su Facebook nel gruppo dei tifosi per celebrare almeno virtualmente insieme a loro questo giorno per lui e per Perugia così importante.

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Jacopo
Jacopo
2 mesi fa

Ce ne vorrebbero 11 così,grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Casualmente ha il numero 12 e gli ULTRAS sono il dodicesimo uomo in campo.GRANDE!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Se è stato l’unico a mostrare il trofeo alla curva, per me già è sindaco

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da Grifoni In Rete