Resta in contatto

News

Grifoni sotto contratto: c’è già una squadra pronta

L’analisi della rosa effettuata dai quotidiani locali: ben quindici i giocatori legati al club biancorosso, non tutti resteranno. Kouan, Bianchimano e Murano ‘indiziati’ di possibile plusvalenza

Analisi della situazione contrattuale della rosa del Perugia da parte dei quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria in edicola, nell’attesa che dopo la partita di Supercoppa contro la Ternana venga dato il via ai piani del futuro. Il Perugia che ha riconquistato la B parte da una base molto solida di quindici grifoni sotto contratto.

Si tratta di capitan Angella, Cancellotti, Vanbaleghem, Kouan, Falzerano, Konate e Murano, poi Sgarbi, Rosi, Burrai, Sounas, Lunghi e Melchiorri, infine Fulignati. Qualcuno di questi partirà e la promozione renderà sicuramente più appetibile sul mercato qualche grifone che potrebbe portare qualche plusvalenza. Il riferimento è per Kouan, che già in estate era stato trattato dal Brescia ed è reduce da un campionato importante, nonché per elementi di spicco per l’attacco come Bianchimano e Murano che hanno chances di restare ma anche ottimo mercato nella C ‘a vincere’.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto Rossi
Roberto Rossi
4 mesi fa

Perché, pensavate che sarebbe cambiato qualcosa?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma perché non aspettiamo la fine prima di parlare di mercato?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Vendetelo ora Kouan, dopo la discesa ora è al max valore vendibile, dopo vi mangerete le mani

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Kouan nn si tocca ….

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
4 mesi fa

Ma allora ci risiamo. La volpe perde il pelo ma non il vizio!!!!

Grifone Fontivegge
Grifone Fontivegge
4 mesi fa

Se ricominciamo a vendere giocatori come Kouan, non abbiamo capito nulla… Ma nemmeno di plusvalenze. Un giocatore lo fai crescere e lo blindi con contratti importanti e se sei in Serie B lo vendi quando è pronto per la Serie A, non prima! La società dimostri di essere cambiata, o rischiamo lo stesso esito di 2 anni fa.

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News