Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Grifo

Perugia-Cosenza 1-1: Rosi dinamitardo, Lisi spompato

Al Curi lo scontro salvezza è finito in parità, il Grifo ha sprecato il vantaggio pasticciando su una ghiotta ripartenza e beccando il super gol di Situm: queste le pagelle biancorosse di calciogrifo.it

CHICHIZOLA 6.5

L’assist per Carretta (4′) ricorda il miglior Cordoba, con i piedi aggiunge fantasia e con un altro fulmine manda in porta Lisi (56′). Nulla può sul sinistro del pari di Situm, bene su due diagonali insidiosi di Gori (75′ e 78′).

ROSI 7

Aggressivo, sempre in anticipo e propositivo fino in fondo. Buca la rete con un’incornata dinamitarda (50′) e firma il secondo gol, entrambi sotto la curva Nord, in 4 gare. Si ferma nel finale per un guaio fisico.

ANGELLA 6

Mette sempre a fuoco l’obiettivo con tecnologia avanzata alla Robocop, l’allarme rosso però si accende contro la velocità di Caso. Trova il corridoio buono che origina l’angolo decisivo.

SGARBI 5.5

A tratti macchinoso. Prezioso quando c’è da metterla sul piano fisico, manca però la pulizia dell’area e il Cosenza pareggia.

FALZERANO 5.5

Non riesce a liberare tutta l’esplosività e c’è un concorso di colpa con i compagni. Trova la porta con un destro potente ma centrale (55′) e chiude cambiando corsia senza acuti.

BURRAI 6

Sceglie un ritmo a elastico per provare a sorprendere in verticale la doppia linea ospite. Disegna magistralmente il corner che toglie il tappo al match.

SEGRE 6

Per par condicio sostiene in maniera energica sia la difesa che la linea offensiva. Finisce sul taccuino dei cattivi, si “adegua” al calo di ritmo dei compagni e Alvini lo lascia negli spogliatoi.

LISI 5.5

Niente affatto travolgente, soprattutto per merito di un tostissimo Situm. La palla buona arriva sull’asse Chichi-Matos e la mette a lato di un soffio. Non è giornata e regala la “contro ripartenza” del pareggio calabrese.

KOUAN 5.5

Ha il compito di mettere in crisi Palmiero, ci riesce per un tempo effettivo infinitesimale. Solissimo a centro area (62′), è sgangherata la mezza girata volante. Tanta corsa, poca sostanza.

MURANO 5.5

In area sbuca ma non buca Vigorito con il piattone (7′). Dopo un paio di accelerazioni imprecise esce gradualmente dalla sfida e resta negli spogliatoi all’intervallo.

CARRETTA 5.5

La volata iniziale, imbeccato da Chichizola, si ferma sui piedi di Vigorito (4′). Tra scatti, finte e controscatti, non trova veramente il bandolo della matassa. 

SANTORO 6

(dal 46′ per Segre) Dentro nel cuore del gioco con personalità e atletismo. Prova ad alzare i ritmi con qualche spunto interessante.

MATOS 5.5

(dal 46′ per Murano) Si presenta con una dolce spizzata aerea che manda in porta Lisi, ma gli ingranaggi di squadra si arrugginiscono e non spacca la sfida.

FERRARINI 5.5

(dal 68′ per Lisi) Cerca di aggiungere freschezza senza incidere veramente.

CURADO S.V.

(dal 79′ per Rosi) Dentro a freddo per tamponare l’emergenza.

MURGIA S.V.

(dal 85′ per Kouan) Nessun pallone giocabile.

ALVINI 5.5

La squadra vuole comandare ma per lungi tratti il pallone viaggia troppo lentamente per sorprendere l’ex Zaffaroni. Al top il lavoro sui piazzati, da alimentare la cattiveria quando l’avversario vacilla. Frettolosa la rinuncia a Segre.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Le pagelle di Calcio Grifo