Resta in contatto

News

Nesta fenomeno mediatico: tradotto anche in indonesiano

L’allenatore del Perugia ha rilasciato un’intervista che è arrivata fino in Oriente.

In mattinata Alessandro Nesta si è concesso a Sky Sport, al microfono di Stefano Meloccaro, dalla sede del Museo del Perugia. Il tecnico biancorosso ha toccato diversi temi, ha citato grandi maestri come Zeman, Zoff, Ancelotti e Allegri, spigando che “il contatto con queste persone mi ha aiutato molto, ho cercato di prendere qualcosa, ma non si può essere la brutta copia di qualcuno. Cosa farei, se mi chiamasse il Milan? Ne sarei orgoglioso, ma adesso sono un piccolo allenatore e devo conquistarmi tutto, e Perugia è il massimo per farlo. Romagnoli il prossimo Nesta? Io faccio il tifo per lui perché gioca al Milan e perché è laziale. Poi spero che faccia ancora di più di quello che ha fatto Nesta”.

L’allenatore biancorosso si conferma un enorme fenomeno mediatico. L’intervista è stato infatti ripresa da diversi portali europei ed è arrivata fino in Asia sul sito in lingua indonesiana www.inews.id (qui l’articolo).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News