Resta in contatto

News

Format B, torna l’incertezza: stop dal Tar del Lazio al provvedimento. Udienza il 26

Revoca del provvedimento d’urgenza e Camera di consiglio anticipata al 26 settembre per la decisione collegiale. Il ricorso della Figc ha dato i suoi frutti. Il tribunale amministrativo cambia ancora una volta le carte in tavola. Le udienze del Coni del 21 e del 24 rinviate di una settimana.

Il legale della Pro Vercelli, Cesare Di Cintio, esperto di diritto sportivo, lo ha annunciato sulla sua pagina Facebook: alla società che rappresenta è stato notificato il provvedimento con il quale il Tar del Lazio corregge e smentisce sé stesso, revocando il provvedimento di urgenza e la sospensiva. “La revoca – spiega Di Cintio – è basata su presupposti già valutati dal primo giudice, visto che non c’è alcun elemento di novità“. Tutto rimandato al 26 settembre, con la camera di consiglio inizialmente fissata per il 9 ottobre ed ora anticipata, nella quale arriverà la decisione nel merito. “Tale atto di revoca – continua il legale dei piemontesi – è più unico che raro nell’ambito della giustizia amministrativa proprio perché si manifesta, in assenza di elementi di grave ed eccezionale novità, come un riesame inammissibile di una misura già concessa. Inutile dire che non condivido, anche se ho profondo rispetto dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria. Questo non fa altro che porre in essere il tentativo di neutralizzare le iniziative del Presidente Frattini e allungare ulteriormente i tempi. Ma di sicuro noi andremo fino in fondo, se necessario fino al Consiglio di Stato“. Di conseguenza il Coni terrà in standby le due udienze già fissate (per il 21 e il 24) spostandole formalmente di una settimana (quindi al 28 e al primo ottobre). Ma tutto dipenderà dall’udienza al Tar di mercoledì 26.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Hanno parzialmente inciso probabilmente anche le incertezze sul format della Serie B (domani si pronuncia il Tar) e il caos estivo del calcio italiano, ancora da […]

trackback

[…] quando sarà definitivamente terminata la querelle ripescaggi (in ballo ancora la decisione del Tar attesa per il 26 settembre). Se le squadre cadette rimarranno 19 verranno stabilite – a livello di Lega B – le […]

trackback

[…] Dopo il possibile addio, lo sloveno è rimasto per provare a conquistare la B sul campo (se non dovesse arrivare per via giudiziaria) sotto la guida di Andrea Sottil. Oltre al Perugia, il ragazzo è seguito anche da Brescia, Padova […]

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News