Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Calori ha studiato il Venezia: a Perugia arriva “in difficoltà”

Il doppio ex della sfida in programma sabato al Curi ha seguito i lagunari nell’ultimo pareggio interno con il Livorno. “Faticano in attacco”.

Archiviato il pareggio di Cosenza, il Perugia attende ora il Venezia al Curi per ritrovare il successo. Alessandro Calori, doppio ex della sfida, è stato avvistato al Penzo nell’ultima gara che i lagunari di Vecchi hanno pareggiato con il Livorno. “Ho visto due squadre che stanno attraversando un momento di difficoltà, in termini di risultati. Il Venezia fa più fatica in attacco mancandogli un po’di peso e nel Livorno la differenza l’ha fatta Diamanti“. Con La Nuova Venezia Calori ha speso parole dolci. “Fa sempre piacere tornare, qui ho molti ricordi e dopo i tanti fallimenti sono contento che questa città abbia di nuovo un club ad alto livello. Il presidente Tacopina ha fatto un grande lavoro, ha risollevato la squadra dalla Serie D alla B. I tifosi? Resiste lo zoccolo duro, ma si vede che lo stadio non è pieno come meriterebbe”. Il campionato cadetto, per il tecnico in cerca di una chance, è piuttosto conservativo. “C’è il classico equilibrio”, ha concluso Calori, autore dell’indimenticabile gol che costo lo scudetto alla Juventus al Curi (nella foto). “Sembra che l’importante, prima di tutto, sia non prendere gol invece di farne uno in più degli avversari”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News