Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bianco, cuore Grifo: “Di Curi non oso pronunciare nemmeno il nome”

Il capitano del Perugia gioca col numero 8 e sente appieno la responsabilità e l’onore della maglia, della fascia e del numero che porta addosso.

Essere capitano ti dà una responsabilità in più – dice Raffaele Bianco a Tef –  sei guardato, visto e seguito dai compagni, che devono poter contare sempre su di te“.

Questa maglia pesa anche per il numero che porto, so che è stato indossato dal grande Renato, di cui faccio fatica anche a pronunciare il nome perché so cosa significa per Perugia“.

Mister Nesta ci bastona parecchio perché ha visto nel gruppo delle qualità importanti, si può fare un campionato non da comprimari, è una persona aperta, umile, abbiamo molto feeling e di questo trae ragionamento tutto il gruppo“.

Abbiamo determinate caratteristiche, come squadra, per questo giochiamo in un certo modo: è inevitabile partire da dietro anche perché non saremmo capaci di buttare la palla lunga, non abbiamo quelle qualità“.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dai quotidiani locali - Formisano non farà giocare Torrasi, che sarà fermato per un turno,...
L'ultima giornata servirà soltanto a comporre la griglia che andrà a delineare il primo turno...
perugia, grifo 2023-2024 serie C
Il difensore del Perugia dopo l'1-1 contro l'Arezzo: "Li abbiamo chiusi nella prima metà campo...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie