Resta in contatto

News

Perugia-Palermo 1-2, l’eroe Brignoli: “Il rigore? Solo istinto”

L’ex portiere del Grifo si erge a estremo baluardo dei rosanero, consentendo ai suoi di arrivare al novantesimo col doppio vantaggio.

Uscito dal campo fra qualche applauso e qualche fischio, Alberto Brignoli, ex della partita, è senza dubbio l’eroe del Palermo, sia per il rigore sia per diversi interventi fondamentali, che hanno consentito ai rosanero di arrivare al novantesimo in vantaggio di due gol. Troppo tardi è arrivata la rete di Melchiorri.

La prestazione non è mai mancata, sono mancati i risultati, che facevano sì che qualcosa ci tornasse indietro – dice Brignoli a caldo a Dazn – oggi abbiamo sofferto tanto e abbiamo vinto la partita. Una vittoria che ci deve servire da lezione perché c’è ancora molto da migliorare. Dobbiamo riprendere ciò che abbiamo lasciato per strada nelle ultime partite“.

Più che le mie parate sono importanti i due gol di Puscas, era da tanto che non segnava e sono contento per lui che era in un momento un po’ particolare. Il rigore di Sadiq? Sono onesto, non sapevo dove avrebbe tirato, è stato soprattutto istinto“.

Le parole di Bellusci? Sono cose che erano dentro i nostri cuori e Peppe è riuscito a tirarle fuori e renderle pubbliche in maniera perfetta, adesso speriamo che la situazione rientri nella normalità, la cosa più importante è ricompattare l’ambiente perché l’obiettivo finale è più importante di tutto“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

GRANDE BRIGNOLI sei sempre una FERA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ieri migliore in campo!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A parato pure i moscerini..QUANDO era qui scappellava.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Te vojo vede in Serie A … poi ne riparliamo….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E noi i soldi non ce li abbiamo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io invece c’è lo ancora con sadiq che oggi ha fatto penna e la posso capire. Ma non posso capire perché ha voluto tirare lui il rigore. Per suo capriccio abbiamo perso. Nesta e stato un signore dopo che cercava con grande voce di non lasciare tirare a lui il rigore. Io gli farei imparare l’educazione e il rispetto e poi lo metterei a giocare. Poi la difesa nostra prende acqua da x tutto. Cmq forza Grifo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Stiamo parlando comunque di mercenari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

No cocco. Ta detto culo che l’ha battuto quell’impedito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

I bravi portieri lo sono sempre….. ? sono guida della difesa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma dua..A perugia a fatto più cappelle lui che leonardo da Vinci..la ma lassa perde.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Questo si chiama un portiere !!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Questo si che è un portiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Oggi Brignoli ha ampiamente dimostrato che da quando era quì a oggi è nettamente migliorato tra i pali. Oggi è stato stilisticamente perfetto in ogni suo intervento…altissima qualità della prestazione. Se ad oggi il suo standard è questo…sprecato per la B.

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News