Sito appartenente al Network

Auguri Aldo Agroppi: con Perugia un legame eterno

Compie oggi 75 anni l’ex calciatore e allenatore del Grifo che vanta ancora il campionato di Serie B con il minor numero di sconfitte della storia.

“Aldo il caldo” compie 75 anni e tutto il popolo perugino partecipa alla festa. Agroppi ha segnato la storia del calcio biancorosso, in campo e in panchina. A Perugia arrivò nel 1975, dopo una lunga militanza nel Torino e con una breve parentesi anche alla Ternana. E con il Grifo, dopo due campionati positivi in Serie A, chiuse una brillante carriera.

La vita dell’ex centrocampista, sportiva e non, è sempre stata caratterizzata da un carattere focoso e schietto. Agroppi iniziò ad allenare nelle giovanili del Perugia, poi Pescara, la promozione in A con Pisa di Anconetani e il ritorno in biancorosso.

Alla guida del Grifo, segna un campionato storico, per quanto con epilogo amaro. Stagione 1984-85: la banda di Agroppi perde una sola partita in B, ma arriva quarta e per un punto manca la promozione in A. È ancora il campionato con il minor numero di sconfitte per una squadra in serie cadetta.

Dopo la decisione di abbandonare la panchina, nei primi anno ’90, Agroppi è stato sempre molto critico nei confronti del mondo del calcio e si è dichiarato “anti-Juventino”. È sempre rimasto molto legato al Grifo e non ha mai perso occasione per ricordare il rapporto di affetto che lo stringe al popolo biancorosso.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dai quotidiani locali: due vittorie nella trionfale stagione 2013-2014 sigillate dalle segnature di Eusepi e...

Dai quotidiani locali: l’allievo sfiderà il maestro nella partita contro il Pescara del boemo al...

L’ex portiere rossonero è tornato a parlare di quell’episodio del 17 gennaio 1999 che gli...

Dal Network

Il tecnico biancazzurro nel post gara: ‘Il secondo gol ci ha tagliato un po’ le...

Il tecnico spallino ne ha convocati 26 per il match dello stadio ‘Mazza’ Lo staff...

Il tecnico giallorosso amareggiato per l’ennesima sconfitta: “Qui c’è qualcuno che non ama la maglia...