Resta in contatto

News

La Salernitana chiama i tifosi: “Con il Perugia studenti allo stadio a 5 euro”

Iniziativa della società granata in occasione della sentita sfida casalinga contro il Grifo del prossimo 26 ottobre. Verrà ricordata Melissa, tifosa prematuramente scomparsa.

Il Perugia, archiviata la sosta del campionato di Serie B, è atteso da una doppia trasferta in terra campana. Sabato a Benevento e, sette giorni dopo, a Salerno. Per la sentita sfida dell’Arechi il club campano ha messo in piedi un’iniziativa per invitare allo stadio i giovani tifosi.

“In occasione del prossimo impegno casalingo Salernitana–Perugia, in programma sabato 26 ottobre alle ore 15:00 allo Stadio “Arechi”, l’U.S. Salernitana 1919 – si legge in una nota ufficiale – intende coinvolgere gli Studenti di tutti gli Istituti Scolastici (scuole elementari, medie e superiori) della provincia di Salerno e le scuole calcio invitandoli ad assistere alla gara dei granata nel settore Distinti al simbolico prezzo di € 5,00. Inoltre in quella occasione la Società intende rendere omaggio a Melissa La Rocca, piccola grande tifosa granata scomparsa prematuramente.

Per poter partecipare all’iniziativa le Scuole Calcio o gli Istituti Didattici dovranno incaricare un responsabile che si occuperà della raccolta dei dati anagrafici degli iscritti/studenti che vorranno partecipare e consegnarli in duplice copia entro e non oltre le ore 12:00 di martedì 22 ottobre”.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Roberta Giosue bisogna fare due trasferte di fila?‍♂️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Freghi, a noi che ce frega?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

e va beh li accontentiamo con due belle pere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

fatece anche lecca lecca

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Zordli

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News