Resta in contatto

News

Calvario Angella: il centrale del Perugia resta out

Sembrava superata la lesione muscolare di settembre invece il difensore è stato vittima di una ricaduta mentre iniziava a riassaporare il campo. Lo stop sarà probabilmente ancora lungo.

Mentre il Grifo prepara la gara interna di sabato con il Cittadella arrivano brutte novità dall’infermeria. Non solo slitta il recupero che sembrava imminente di Gabriele Angella, ma è rimandato a data da destinarsi. Probabilmente lontana nel tempo.

Il granatiere biancorosso è fuori da oltre due mesi per il brutto infortunio muscolare accusato a inizio stagione. Una lesione importante, che sembrava però superata. Invece quello che è stato uno dei colpi top del mercato estivo è stato vittima di una ricaduta. Lo staff medico del Perugia sta sottoponendo Angella a tutti gli accertamenti del caso prima di diramare un bollettino ufficiale.

Secondo “Il Messaggero” in edicola, si sarebbe riaperta la ferita muscolare mentre il difensore biancorosso calciava il pallone da fermo. E la nuova lesione comporta tempi lunghi. La speranza è che le risposte, in questi giorni, possano essere positive. Ma restano aperte varie ipotesi, compreso il rientro di Angella direttamente nel girone di ritorno e la soluzione estrema di un intervento chirurgico che chiuderebbe anzitempo il campionato dello sfortunato grifone.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] in anticipo. Il primo infortunio di Angella era stato tamponato con adattamenti tecnici e tattici, la ricaduta che terrà fuori il centrale molto a lungo ha portato la società biancorossa a stringere i tempi per arrivare a uno svincolato. “La […]

trackback

[…] maledettamente urgente dopo la ricaduta, i cui effetti sono emersi nel corso di questa settimana (indiscrezioni parlano di un rientro a gennaio): il Perugia è tornato sul mercato alla ricerca di un centrale difensivo, da prendere […]

trackback

[…] la conferma della difesa a tre con Falasco mezzo sinistro, soprattutto in considerazione della prolungata assenza di Angella, il cui infortunio ha subito una ricaduta. Il Grifo tornerà sul mercato (ma ne parliamo altrove), […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Auguri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

ma come si fa a comprare un giocatore rotto?

Grifagno
Marco
9 mesi fa

Come Dellafiore, Pavlovic, Alhassan, e qualcun’altro.

Grifagno
Marco
9 mesi fa
Reply to  Marco

Ovviamente senza apostrofo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Ci vuole un difensore

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News