Resta in contatto

BiancoRosso - Il Personaggio

Cosmi: “Grifo, sei la mia missione…”

Il nuovo allenatore del Perugia a cuore aperto in conferenza stampa: “Per prima cosa devo entrare nelle teste dei giocatori”

A Pian di Massiano c’è un’aria nuova. Centinaia di persone fuori dai cancelli del Perugia calcio. Tutti si scambiano pensieri, emozioni. Il tema non può che essere l’attesissimo ritorno di Serse Cosmi sulla panchina del Grifo. Il tecnico ponteggiano è nella pancia del Curi per la conferenza stampa di presentazione e tra i tanti concetti uno è mirato e nitido.

“Se qui ci sono giocatori con la pancia piena significa che li rimetteremo a dieta”.

Dopo la premessa, Cosmi va dritto verso il campo. “Sono venuto per fare i risultati, perché c’ho qualcosa che mi è rimasto qui. Ho vissuto 4 anni fra bei momenti e un brutto momento, solo uno. Essere andato via dopo quella partita è un qualcosa che mi ha rovinato per tutti questi anni, mi ha rovinato dentro. Non poteva finire in quella maniera. Bisogna tenere un profilo bassissimo, ma ho l’esperienza per poter fare qualcosa. La considero quasi una missione. Da oggi tirerò fuori tutto me stesso”.

“La prima cosa da fare – ha aggiunto l’allenatore del Perugiaè entrare dentro le teste dei giocatori. Qui non possono esserci calciatori che pensano di essere grandi perché la storia del Perugia se li mangia. Devono giocare come fossero debuttanti. Bisogna che i giocatori abbiano fame, ambizione vera, seria…”.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
LorenaStefano Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ci sono giocatori che si sentono padreterni ed alcuni svogliati

Lorena
Ospite
Lorena

Sono felice di questo mitico ritorno
Io sono ternana ma Serse
Va al di là del tifo campanilista
Auguri

Stefano
Ospite
Stefano

parole sante!!! Grande Serse!!!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Sono trascorsi tanti anni portavo mio figlio allo stadio in curva nord nonostante sia di fede interista . Il Perugia con una squadra che nn ricordo..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "io abitavo a Elce in via Torelli e Cecca era mio vicino di casa. ricordo un uomo vero in campo e fuori sempre rispettoso e disponibile un calcio d'..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Il calcio più bello visto a Perugia......ma aveva anche una grande squadra...fra le più forti!!!"

Il Perugia e la sua storia: la leggenda del ‘Sor Guido’ Mazzetti

Ultimo commento: "Un grande allenatore, un grandissimo uomo !"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Rappresenta il più grande PG di tt i tempi, nn solo x l'aspetto tecnico,ma x ciò che significò sotto l aspetto sociale caratterizzato da grande..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da BiancoRosso - Il Personaggio