Resta in contatto

News

Grifo, l’addio social di Falcinelli: ‘E’ morta una parte di me’

L’attaccante saluta dopo la retrocessione: ‘Solo chi mi è stato vicino sa quante lacrime ho versato’. Inizia la nuova avventura nella Stella Rossa, lo aspetta la Champions

Immancabile, dopo l’annuncio ufficiale e la presentazione a Belgrado, dove indosserà la maglia della Stella Rossa cimentandosi addirittura in Champions League, al mattino è arrivato l’addio sociale di Diego Falcinelli al Perugia, la squadra della sua città precipitata nel campionato di serie C al termine di un campionato imbarazzante.

‘Sono giorni che vorrei scrivere qualcosa ma la delusione mi ha sempre fatto cambiare idea! Mai avrei pensato ad una fine così proprio nella mia città, quella città che mi ha fatto nascere, mi ha cresciuto e mi ha indirizzato. Il calcio come nella vita mi ha dato tanto ma questa volta mi ha tolto altrettanto, un pezzo di me purtroppo è morto quella maledetta sera, solo che mi è stato vicino, la mia famiglia dei miei amici, sanno quante lacrime ho versato e quanto mi ha segnato nel profondo! La vita ci mette davanti a sfide continue e non possiamo non continuare a combattere! Siamo nati per questo! Non sono frasi fatte. Avrai sempre un tifoso in più, quello che prima era bambino ed ora è cresciuto ma sempre con una cosa che mi accomuna, l’amore per te, quello non passerà mai, quello incondizionato! Adesso non ci resta che salutarci, ciao grande Grifo!’

37 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Per me Stankovic non sa niente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Sopravvalutato… Sei da eccellenza massimo… Senza palle tralaltro x che se ci tenevi davvero rimanevi e riportavi su dove il grifo merita di stare… Ridicolo…

Mirco Ambrosi
10 mesi fa

No comment…..anche le prese in giro di questi indegni personaggi……nessuno escluso!

Ulisse
Ulisse
10 mesi fa

Io sinceramente avrei preferito che non ci si arrampicasse sugli specchi con dichiarazioni di cui non si capisce se siano vere e sincere. Avrei preferito solamente le SCUSE per questa retrocessione voluta e meditata all’interno di una fogna.

Riccardo
Riccardo
10 mesi fa

Sei solo un clown.
Prima sei complice della retrocessione più squallida della storia del Grifo e poi scappi nel momento delle difficoltà cercando di salvare la faccia che non hai.
La colpa n’é tua, é di chi ti regge il gioco.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

L’importante e’ che non muoia il conto in banca ?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

80.000?????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Falcinelli sei stato una grandissima delusione, tu insieme a Santopadre siete stati gli artefici del fallimento del Perugia.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Mah grossa delusione

Jacopo
Jacopo
10 mesi fa

Il rispetto per te ci sarà sempre ma non mi è piaciuto il tuo comportamento,essendo di Perugia e la squadra per cui tifi intanto avrei dato du sventoloni a chi se lo meritava e poi sarei sarei stato più carismatico cosa che non ho percepito,magari dentro lo spogliatoio lo hai fatto e noi non lo sappiamo,forse non essendo di proprietà sei stato un po’ più sulle tue,non è una critica ma solo un’altra nota amara di questa stagione, imbocca al lupo per tutto,a presto,sono sicuro tornerai prima o poi

Marco
Marco
10 mesi fa

Ma falcine te potevi sveglia un po’ prima è dormito tutto l’anno comunque penso che sarai ben riposato per la tua prossima avventura buona fortuna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ma la lassa gí va!!!
Penoso come atleta e nullo come uomo,
Qualsiasi frego di Perugia che indossava la maglia nr 8, moscava e se faceva intende dentro spogliatoio,
altroché assiste passivo a sto scempio che avete combinato……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Invece di piangere si doveva impegnare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Vergognati e basta. Sei solo un miracolato del calcio che deve fare un monumento al suo procuratore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Falcinelli devi solo vergognarti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Grazie lo stesso Diego una stagione sfortunata.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Se scarso su

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

È fatto più danno de la grandine

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Il problema che la parte di te già era morta…… hai fatto cagare!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Mi dispiace, ma come giocatore ha fallito clamorosamente l’esame

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Fanfarone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ragazzo mi dispiace xché in te avevo riposto tanta fiducia. Il calcio nn’è per te.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Piange lui??? Pensasse quanto ha fatto piangere in campo,mai e dico mai due giocate buone di fila,ridicolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

La.casa de carta te se addice bene visto la rapina de stipendi immeritati che hai preso a perugia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

La prima delusione sei stato tu poi vedendo certi elementi come hanno tradito da perugino avrei reagito facendo cresaltare i denti….io da perugino l’avrei fatto sicuramente!!!….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Una grande delusione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Toccava menatte davanti alla sede TONTO….ma ancora non lo sai come finira’……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ci facciamo poco con le lacrime. E se stai zitto è meglio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

A volte tacere è meglio! Bucciotto se ci tenevi e ti dispiace restavi e ci riportavi dove NOI meritiamo di stare! Pure la numero 8 avevi!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

O Diè lassa gì da retta, che è meglio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Bla bla bla…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Piagneria anchio con 3 mila euro al giorno vergoognete tu e tutti i tuoi compagni di merenda.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Te lar’ dico meglio…BUCCIOTTO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Grandissima delusione, e pensare che sei anche perugino!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Lascia perde…è fatto più danni de la grandine

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Bada a gi al Pretola porcoddio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Con 80 mila euro al mese per aver fatto pietà piangevo anch’io….

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News