Resta in contatto

News

Perugia, quella promessa di Mandorlini: ‘Non finisce qui, vi ritroveremo…’

In pochi hanno rilevato e messo in evidenza il finale di intervista del tecnico biancoscudato al ‘Curi’, una autentica dichiarazione di intenti in vista della sfida di ritorno…

Dopo la secca sconfitta per 3-0 del suo Padova al ‘Curi’ e l’aggancio del Perugia in vetta, le dichiarazioni post-partita di Andrea Mandorlini, tecnico ospite, condivisibili o meno che fossero sono state chiare: ‘Al Curi è stata una serata-no ma abbiamo fatto noi la partita, abbiamo rischiato pochissimo e subito i primi due gol soltanto per i nostri errori, il cambio di modulo non ha influito‘. Ma se il tecnico del Padova non era certamente al settimo cielo per la sconfitta, aspettando la fine delle interviste dopo-gara è arrivata una ‘chicca’ che in pochi hanno notato e messo in evidenza.

Prima di alzarsi dalla scrivania della sala stampa del Curi e di salutare i giornalisti di Padova collegati via computer, il tecnico dei biancoscudati si è lasciato andare ad una autentica dichiarazione d’intenti: ‘Non finisce qui, il Perugia lo ritroveremo sicuramente. Il campionato è lungo…’. Una ‘promessa’ vera e propria in vista del match di ritorno.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Marco Tinarelli
Marco Tinarelli
10 giorni fa

C’è ne è un’altra… “sembrava che avessero vinto la Champions..”

Massimo Piselli
Massimo Piselli
11 giorni fa

Con il Toro era capace solo a “menà” ma a Perugia “buscava”

Mauro
Mauro
11 giorni fa

lassa gi mandorlini..su su fai il bravo

Luca Messini
Luca Messini
11 giorni fa

Brucia la sconfitta….

Walter
Walter
12 giorni fa

Mandorlo,non sei in terza categoria. Ngnura.

Daniele
Daniele
12 giorni fa

Mandolini. Eri una schiappa come giocatore. Sei una schiappa come allenatore. Come c’è voi fa??? Così è la vita

Roberto
Roberto
12 giorni fa

Già tremiamo… ridicolo!

Massimiliano
Massimiliano
12 giorni fa
Reply to  Roberto

Certamente ci ritroveremo e come questa volta la rigiocheremo.. forza grifoooo

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Io sono di parte perchè mia madre è la cugina....ma diciamo che la determinazione che ha avuto Fabrizio è stata una cosa fuori dal comune..mi..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Quando a Perugia dici Ilario hai detto tutto..... Una leggenda"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News