Resta in contatto

News

Maradona e Perugia, Tacconi: “Prendere gol da lui era un orgoglio” (video)

Il portiere perugino subì in uno Juventus-Napoli quella che, secondo lui, è la seconda rete più bella di sempre del Diez. E sulla scomparsa del Pibe de Oro: “Adesso è eterno”

Maradona segnò a Perugia, al “Curi” in Coppa Italia, ed al perugino Stefano Tacconi. Il portiere umbro divenne grande in Serie A prima con la maglia dell’Avellino e poi quella della Juventus, che segnò la sua definitiva consacrazione. In una di quelle che all’epoca era una delle partite più importanti della Serie A, lo scontro tra Napoli e Juventus, Maradona segnò a Tacconi un gol memorabile con una punizione all’interno dell’area di rigore.

“Aver preso gol da Maradona è un orgoglio, non una sconfitta– commenta Tacconi all’Ansa ricordando quell’episodio- Dopo 35 anni viene ancora ricordato. Penso che sia il suo secondo gol più bello di sempre”. Il portiere ha commentato la scomparsa del Pibe de Oro soffermandosi anche sul fatto che sia avvenuta a soli 60 anni: “Secondo me avrebbe voluto morire esattamente così, non a 100 anni quando non ti si fila più nessuno. Ora è eterno, per le generazioni che verranno sarà sempre Diego Armando Maradona”. Tacconi racconta anche un aneddoto relativo ad una partita di beneficienza a Terni tra Ternana ed Argentina: “Voglio ricordarlo come un uomo generoso. Si presentò con tutta la squadra”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News