Resta in contatto

News

Grifo, parla l’agente di Biasci: “Dispiaciuto per come viene gestito a Padova”

Parretti sull’attaccante che sarebbe potuto arrivare in biancorosso a gennaio: “In Veneto si è subito trovato bene e lo hanno voluto a tutti i costi. Non voglio discutere le scelte tecniche, ma lo scarso impiego…”

Tommaso Biasci a gennaio sarebbe potuto diventare un attaccante del Grifo. Poi si è inserito il Padova e la società di Pian di Massiano, convinta della validità del proprio parco attaccanti, non ha voluto partecipare a un’asta al rialzo. Domenica l’ex Carpi sarà quindi un avversario del Perugia nel big match dell’Euganeo, ma non è detto che scenda in campo visto lo scarso utilizzo che ne sta facendo Mandorlini: non è mai partito titolare in dieci partite (di cui in cinque non è neanche entrato in campo) e ha collezionato un totale di 126 minuti giocati e un gol segnato.

L’agente dell’attaccante Giorgio Parretti ha commentato sulle colonne de Il Mattino di Padova la situazione del suo assistito: “Il Padova è una società seria, che ha fatto di tutto per strapparlo alla concorrenza. Ma sono dispiaciuto per lo scarso impiego di Tommaso (Biasci, ndr.)”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
1 mese fa

Hai scelto Padova?? È adesso restaci (in panchina)

CINQUE
CINQUE
1 mese fa

pronti per rifare un’altra partita con il PADOVA di ” champion league “

Grifagno
Marco
1 mese fa

E di che si lamenta? Non aveva intuito il vero motivo dell’interesse del Padova? A noi appariva chiaro ed il fatto che non giochi, dimostra che non gli servisse poi così tanto

Mauro
Mauro
1 mese fa

In effetti lo hanno preso, solo per farci un dispetto.. Questa è la morale

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News