Resta in contatto

News

Bucchi: ‘Grifo, se andrà bene grande merito va ascritto a Santopadre’

L’ex grifone a Tuttoc sul rush finale nel girone B: ‘Rincorsa entusiasmante, il Perugia è il candidato principale alla promozione, al Padova resteranno i playoff. Allenatore, dirigenti e presidente ci hanno messo tutti del loro’

Ex calciatore ed ex allenatore del Perugia, cui deve un pezzo parecchio significativo delle sue due carriere, Christian Bucchi è stato interpellato dal portale tuttoc sulla situazione del girone B di Lega Pro. E non ha lesinato complimenti alla sua ex società e al suo ex presidente per il campionato che va a concludersi, a prescindere da come andrà a finire.

Ad oggi  – ha detto Bucchi – è sicuramente il Perugia il maggiore candidato per andare in serie B direttamente. Per un discorso di calendario, di posizionamento in classifica e dopo questa incredibile rincorsa. Sicuramente faticosa ma entusiasmante. Essere primi a 180 minuti dalla fine credo che ti dia quella carica per affrontare al massimo queste due partite e arrivare alla meta. Credo che per quella che è oggi la classifica e la condizione psicofisica, il Perugia resta favorito. Il Padova, nonostante possa vincere entrambe le partite, sarà costretto a fare i playoff”.

Quindi, a precisa domanda, una considerazione sui meriti della rimonta. “Credo siano di tutti. Partendo dal presidente, ai dirigenti, al mister e alla squadra. E’ stato un anno molto difficile, dopo una retrocessione che ha lasciato strascichi, ha fatto molto male, non era facile ripartire. Soprattutto con l’obbligo di dover vincere. Ci sono stati dei momenti complicati, dove tutto sembrava complicato e duro da raggiungere e ad oggi credo che debbano essere contenti di quello che siano riusciti a fare. La squadra è lo specchio dell’allenatore. Il presidente da una parte è stata la persona più criticata, ma dall’altra credo che debba essere in caso positivo la persona che più ci ha messo del suo”.

 

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Se ne deve andare BARBONE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

STAI ZITTO BUCCHI CHE MEGLIO PER CARITA’

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma perchè è sceso lui in campo?

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
4 mesi fa

Bucchi ancora mi ricordo i play off contro il Benevento. Non ci hai capito niente. Stai zitto che è meglio!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Condivido Ste… E forza grifo??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

mi sembra che molti tifosi non siano contenti se il Perugia tornasse in B magari per fare un dispetto al Presidente reo di aver fatto retrocedere la squadra lo scorso anno.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Grande presidente, al di sopra di tutte le cattiverie, al momento è il presidente della mia squadra dunque forza presidente forza freghi forza mister, gimogrifo

Roberto
Roberto
4 mesi fa

È vero, grandissimo, soprattutto quando se l’è sgommata appena gli si è presentata l’occasione. Ma mi faccia il piacere!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ha colpa chi ancora ti fa parlare. Sei stato una delle note stonate della gestione di quel signore

Max
Max
4 mesi fa

Grazie del tuo competente incoraggiamento mister Bucchi.
Si capisce che sei rimasto sempre vicino alle vicende del Grifo per un tuo interiore feeling con la nostra squadra del cuore!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Onore a Santopadre, persona corretta e seria, spero non si rompa le palle di tutti questi commenti negativi, senza senso, nei suoi confronti, e, rimanga ancora con questa Società! Grz

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Il merito è di Fabio Caserta… Una persona umile,paziente,intelligente e coraggiosa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Mi attirerò alcune critiche ma voglio dire che come finirà finirà il nuovo Ds, il nuovo Dg e il nuovo allenatore li ha scelti Santopadre quindi guardando l’anno in sé sta facendo tutto bene (pure il fatto di non farsi vedere è una scelta giusta). Se parliamo degli anni precedenti concordo che ha fatto errori su errori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Merito del presidente? Ma beve meno dai!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Che te nisse na colica bireta…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma vai a cagare, tu e lue

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Il miglior allenatore che abbiamo avuto in serie B

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Bucchi hai perso un play off x la A dove bastavano 4 pareggi……………
E nn aggiungo altro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Lui ci ha portato a matelica in modo indegno e lui deve riportarci di sopra

Grifone 57
Grifone 57
4 mesi fa

SONO D’ACCORDISSIMO CON MISTER BUCCHI !!!!!!!!!!

Francesco
Francesco
4 mesi fa
Reply to  Grifone 57

Vero. Bucchi grande uomo , gran signore ma ….grande allenatore ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Alé ecco la gufata… Toccamoce…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Santo padre??e mia n gioca n lue!per carità!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News