Resta in contatto

News

Vecchi: “Complimenti al Perugia, è stato perfetto”

Il tecnico del Sudtirol: “La nostra ambizione a inizio anno era di dar fastidio alle grandi ma il Padova e i grifoni sono stati bravissimi”

Il Sudtirol è stato l’outsider di turno nel girone B. Gli altoatesini hanno lottato per il primato fino alla penultima giornata con squadre più attrezzate come Perugia e Padova e non possono non ritenersi soddisfatti del campionato fatto.

“La nostra ambizione a inizio anno era di dar fastidio alle grandi squadre facendoci trovare pronti nel caso qualcuno avesse sbagliato la stagione. – ha commentato il tecnico Stefano Vecchi su Rai Bolzanopurtroppo Perugia e Padova hanno fatto un cammino quasi perfetto”.

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gianni
Gianni
1 mese fa

La squadra con il gioco migliore, e poche lamentele, quindi gli auguro di salire

Roberto
Roberto
1 mese fa

È la squadra che ha espresso il miglior calcio. Insieme al Modena li vedo favoriti.

Roby72
Roby72
1 mese fa

Buon Allenatore e gran signore spero che salga in B con il Sud Tirol

Monty
Monty
1 mese fa
Reply to  Roby72

Concordo pienamente

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News