Resta in contatto

News

Grifo-Caserta, ora c’è l’ultimatum di Vigorito

Secondo Il Mattino di Napoli il presidente del Benevento avrebbe rotto gli indugi fissando una ‘deadline’ per il tecnico calabrese: questo fine settimana. Altrimenti i sanniti vireranno su un altro obiettivo

Una significativa novità sulla situazione di stallo tra il Perugia e Fabio Caserta arriva dalla Campania, precisamente dall’edizione di mercoledì de Il Mattino, dove si parla espressamente di ‘ultimatum’ per Caserta da parte di Oreste Vigorito, presidente del Benevento. Che attendeva, pare, novità positive per la metà della settimana e ora avrebbe comunicato al suo allenatore ‘in pectore’ l’intenzione di non arrivare oltre il weekend, pena la virata su un altro allenatore. Caserta, insomma, trovi la quadra con il Perugia o non se ne fa niente.

Secondo Il Mattino il problema starebbe nella trattativa tra il tecnico e Massimiliano Santopadre. Il presidente del Perugia avrebbe rinunciato a qualsiasi indennizzo da parte di Vigorito, mentre a Caserta avrebbe chiesto di rinunciare ad alcune mensilità arretrate prima di legarsi per cifre molto superiori al Benevento. Ma da questo orecchio Caserta e il suo avvocato Francesco La Mura non ci sentirebbero. Lo stallo continua: il Perugia con Alvini e il Benevento con Caserta stentano a muovere il primo passo nel futuro. Ma entro il fine settimana qualcosa dovrà succedere.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
BALDO
BALDO
10 giorni fa

E normale.. non rispetti un contratto paghi una penale….mi pare strano che fra tutti sti luminari del Foro…non abbiano stabilito il conquibus .. visto che in questo calcio moderno contano solo i soldi…

Giancarlo Toppi
Giancarlo Toppi
11 giorni fa

Caserta mi hai deluso se fossi in santopadre ti farei stare a spasso due anni in modo sa finire nel dimenticatoio
Vuoi andare al Benevento paghi dazio visto che hai firmato per tre anni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Ancora, non era già tutto fatto?

Gianni
Gianni
11 giorni fa

Santopadre visto come si fa, impara dal tuo collega, ad un certo punto o di qua o di là. Se era gaucci Caserta x 2 anni faceva quello che porta le bevande ci la macchinina

Marco78
Marco78
10 giorni fa
Reply to  Gianni

Qual’è il collega da cui dovrebbe imparare? Da Vigorito? ma per carità!!!!!!!!!! Io sarei contento se Caserta rimanesse a spasso cosi impara a non rispettare un contratto di altri 2 anni. E non provasse più a chiedere di riallenare il Grifo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

amo armane a spasso, magari gli sta bene, sai quanti vorrebbero veni a Perugia

Jimmy
Jimmy
11 giorni fa

Prendiamo Alvini x fare la serie B e teniamo Special One Caserta x allenare il Montemalbe
Quanto me manca Gaucci…..

fabio
fabio
11 giorni fa

che Santopadre abbia rinunciato ad un indennizzo lo vedo improbabile, al limite arriveranno giocatori (Kragl magari) ed è condivisibile. Che voglia risparmiare sugli emolumenti di quest’anno lo trovo assurdo.

Ceselli
Ceselli
11 giorni fa

È assurdo quello che sta succedendo. Basta!

Daniele Vinciarelli
Daniele Vinciarelli
11 giorni fa

Il Perugia ha preso Alvini. Che non è male. Giannitti d’accordo con Alvini sta facendo il mercato sottotraccia. Salutiamo Caserta. Grazie di tutto. Ma il Grifo Calcio sta già pensando al futuro. Punto

mai una gioia
mai una gioia
11 giorni fa

morale della favola anche quest’anno che si poteva programmare e organizzare la stagione con il tempo giusto e incominciare il ritiro con la squadra e lo staff al completo. siamo a metà giugno e non sappiamo ancora chi è l’allenatore e come sarà composta la squadra.

Roberto
Roberto
11 giorni fa
Reply to  mai una gioia

Hai perfettamente ragione!

Paolo
Paolo
11 giorni fa

Comunque, iniziamo il campionato gia’ al risparmio. E questo non mi sembra un bel segnale.

Roberto
Roberto
11 giorni fa

Finalmente! Ci voleva Vigorito… grazie! Al bizzoso Conte2 è stato concesso fin troppo tempo: datte ‘na mossa, capito!?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 giorni fa

Avvecce i soldi da butta via il signor Caserta si sarebbe fatto due anni come custode….. Ha un contratto firmato vol gi via e con il suo avvocato vogliono dettare legge? Presidente annuncia Alvini e fallo sta a spasso due anni!!!!

Marco78
Marco78
10 giorni fa

esattamente, Caserta ha stufato!!!!!!!!!!!!!!!!!

Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
11 giorni fa

Caserta vuole soldi a destra e a sinistra e basta. Dopo aver firmato un Triennale con il Perugia, averlo disatteso dopo 1 anno e fregandosene di ogni accordo. Basta che non rimane con un pugno di mosche in mano a vedere le partite su SKY . Sono rimasto molto deluso , Guardasse CONTE che forse per volere troppo rimarrà sul divano di casa sua pure lui !!!

Mauro
Mauro
11 giorni fa

E Già ma conte, rimarrà sulla divano, ma con 7..milioni sul c. Corrente vuoi mettere, ci starei pure io

AlexMI
AlexMI
11 giorni fa

Beh, c’è un po di differenza con Conte…. il parrucchino ha vinto ( abbastanza) quindi se passa un anno sul divano, poco gli interessa, per rescindere con L’Inter ha preso 7,5 milioni di €, quindi il pranzo e la cena la mette insieme di sicuro. Mentre Caserta, ancora HA 2 ANNI DI CONTRATTO, quindi, vuoi andare via? Benissimo, ma vai via alle mie condizioni. Non è difficile da capire mister!!! Quindi le soluzioni sono 2, la prima, te ne vai e ringrazi senza nulla a pretendere, la seconda rimani a tuo malincuore, vieni pagato, guardi la partita sabato su SKY… Leggi il resto »

Grifone Fontivegge
Grifone Fontivegge
11 giorni fa

Colonna sonora ‘Soldi’ di Mamhood

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News