Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Grifo, biancorossi uniti nel grido: “A testa alta!”

I biancorossi sono usciti sconfitti dalla sfida del Ferraris ma hanno disputato una buona gara. Nei social dei grifoni c’è ottimismo

“A testa alta” scrive Burrai.  Il Grifo ha perso la sfida con il Genoa valida per i trentaduesimi di Coppa Italia ma nei social prevale l’ottimismo. I biancorossi hanno seguito al Ferraris i dettami di Alvini e hanno offerto una prova di aggressività e organizzazione. Alla fine hanno pagato ogni errore e ottenuto meno di quanto meritato.

Kouan su Instagram prende il risultato con filosofia: “Non disperiamo. Ogni sconfitta getta i semi della vittoria”. Poi fissa subito il prossimo obiettivo: “Testa al Pordenone”. Lisi nell’esultare per il gol aggiunge: “Dispiace per come è andata a finire ma la mentalità è quella giusta”. Il gruppo si è mostrato unito anche dopo la prima sconfitta e ha mostrato consapevolezza di quanto fatto contro una squadra di Serie A. Ora tra una settimana comincia la B: l’obiettivo è la salvezza ed ogni errore può costare caro. Ma per mentalità e gioco, il treno biancorosso ha scelto i binari giusti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Salvatore Burrai (@salvatore_burrai8)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Frenz_Clio_Lisi (@frenz_clio_lisi)

 

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il centrocampista torna al Pordenone: “Grazie per le emozioni vissute in questa splendida città” “Grazie...

Il bolzanino è in corsa per il posto da centravanti nella formazione dei migliori giocatori...

La Lega sta componendo il top 11 della stagione chiedendo ai tifosi di votare nei...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...