Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Grifo, Chichizola: ‘Prolungamento? Ne parleremo…’

Dai quotidiani locali: il portierone argentino pronto a restare un altro anno ma possibilista sul rinnovo di contratto in occasione della premiazione del Miglior Grifone

Prima di tutto grazie a tutti i tifosi che mi sono stati vicini e che sono tornati allo stadio dopo il periodo difficile della pandemia. Avere i tifosi sugli spalti è un’altra storia’. Parole e musica di Leandro Chichizola, portierone argentino del Perugia premiato venerdì conn il Trofeo del Miglior Grifone dal Centro di Coordinamento dei Perugia Club al negozio Stile Gioiello di via Settevalli.

A riportare le parole dell’ex estremo del River Plate sono i quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione e Il Corriere dell’Umbria. ‘Voglio ringraziare i miei compagni – ha continuato Chichi – perché in uno sport di squadra il premio va diviso tra tutti. Non mi aspettavo andasse così bene, abbiamo lavorato tanto e siamo arrivati a fine campionato con tanti sogni nel cassetto. Non tutti si sono realizzati e c’è un po’ di rammarico. Io sono abituato a vincere e perdere fa male anche se fa parte del gioco. Abbiamo dato tutto per raggiungere prima la salvezza, poi il secondo obiettivo dei play-off, infine il terzo della serie A. Peccato per l’ultimo, ci riproveremo l’anno prossimo. Il gioco di Alvini? Ero abituato all’uno contro uno e alla difesa altissima, la adottavamo anche nel Las Palmas del mio vecchio tecnico Paco Jemes, è un modo di giocare che mi piace tanto’.

Un accenno al playoff di Brescia (‘C’è rammarico, nel momento decisivo sul 2-1 per noi tra i nostri avversari sono usciti giocatori forti e ne sono entrati altri ancora più forti… L’arbitro? Preferisco non commentare, tanto nulla cambierebbe’) poi Chichi si è finalmente dedicato alla dichiarazione più attesa dai presenti: ‘Ho ancora un anno di contratto e so che la società mi chiederà il prolungamento, aspettiamo e vediamo che succede. Ne parleremo, ci metteremo seduti a un tavolo con la società e il mio procuratore e troveremo la soluzione migliore per tutti’.

Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico: "Il piano-gara era preparato anche per tentare di spuntarla nel finale, sapevamo che...
Partita deludente dei grifoni che la risolvono nel finale grazie al settimo gol del baby....
I quattro attaccanti non sortiscono effetti, un paio di mezze occasioni non bastano a sbloccare...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...