Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Parma, parla Chichizola: “Ecco perché ho lasciato il Perugia”

L’ex portiere biancorosso presentato dai ducali: “Buffon come Maradona e Messi, se ho scelto il gialloblù è perché c’è lui”

“A Perugia ho fatto un bell’anno, ma alla chiamata del Parma non potevo dire di no”. Così parla Leandro Chichizola nel giorno della sua presentazione in gialloblù, spiegando i motivi che lo hanno spinto ad accettare la chiamata dei ducali: “Se sono qui è soprattutto perché c’è Buffon ha spiegato il 32enne portiere argentino -. Fargli da vice e poter lavorare con lui è un sogno, prima conoscevo solo Superman, ora conosco Clark Kent e da quanto ho visto in questi primi giorni Clark Kent è più grande di Superman. Faremo come nei Chicago Bulls: quando non giocava Michael Jordan toccava a Kerr lui è Jordan e io Kerr.

Presto il ritorno al Curi da ex

Un vero e proprio idolo Buffon per Chichizola, che sabato 20 agosto sfiderà il Grifo al Curi da ex nella seconda giornata di campionato: “Lo guardavo da bambino e ora sono qui con lui. Quando l’ho visto sono rimasto senza parole, come mi era successo solamente due volte. La prima quando ho incontrato Maradona, una volta che facevo il raccattapalle ai tempi del River Plate e lui venne a giocare nel nostro stadio, la seconda con Messi che ho conosciuto al Camp Nou mentre parlavo con Mascherano.

LEGGI TUTTE LE DICHIARAZIONI DI CHICHIZOLA SU FORZAPARMA

66 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
66 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Buona tecnica, buon fisico, giocatore affidabile da confermare"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da L'angolo dell'avversario