Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Perugia-Ascoli 1-0, Castori: “Trovati gli equilibri, Santopadre contentissimo”

Serie B, il tecnico del Grifo esulta per la prima vittoria stagionale: “Il centrocampo ha funzionato alla grande, bravo Bartolomei. Ora testa al derby”

Dopo la sconfitta di Cagliari in Coppa Italia e il solo punto raccolto nelle prime quattro giornate di Serie B il Perugia trova il primo successo della stagione al Curi contro l’Ascoli e Fabrizio Castori può finalmente esultare: “Le vittorie non arrivano mai tardi – ha detto il tecnico del Grifo ai microfoni di ‘Umbria Tv‘ dopo l’1-o ai marchigiani firmato da Strizzolo. Non è mai troppo tardi e io questa vittoria me la prendo volentieri dopo un inizio di campionato frammentato. Ci vuole tempo per dare una condizione alla squadra, la settimana scorsa abbiamo chiuso il mercato completando e migliorando l’organico, questa vittoria ci apre un futuro più roseo anche a livello morale. E oggi era migliore anche il campo”.

Trovati gli equilibri

Finalmente Castori sembra aver trovato il vestito adatto al nuovo Grifo: “Il centrocampo ha funzionato alla grande, ci ho messo un po’ di partite ma alla fine ho trovato gli equilibri giusti. Siamo stati compatti e tosti e veloci nelle ripartenze, difficili da affrontare. Peccato che abbiamo segnato solo un gol ma col tempo, quando avremo una migliore condizione, ne faremo di più. L’idea di gioco già c’era, Bartolomei ha contribuito a far trovare equilibri e compattezza con la sua esperienza, quando vedi che le cose funzionano in campo col passare dei minuti guadagni anche nella forza mentale e prendi fiducia”.

Testa al derby

Non solo la prestazione di Bartolomei alla base del successo sull’Ascoli: “Allargo il concetto a tutti perché tutti hanno giocato una grande partita, ad esempio gli esterni sono stati straordinari in copertura e nelle ripartenze, davvero tanta roba”. E la testa ora va al prossimo match sul campo della Ternana: “Il derby? Lo so che è sentito, in settimana abbiamo migliorato effettivi e condizione, non dimentichiamo anche che avevamo diversi infortunati. Strizzolo poi ha accusato il riacutizzarsi del problema che lo ha afflitto in settimana, l’ho sostituito con Kouan invece di inserire un’altra punta perché temevo un nostro calo e avevo bisogno di dare pressione a Buchel. Il presidente? Alla fine della partita era contentissimo…”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News