Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Perugia, l’ultimo saluto ad Ilario Castagner: ‘Sarai per sempre il nostro eroe’ (fotogallery)

Il funerale presso la Chiesa di San Giovanni Battista in Ferro di Cavallo. Presente tutto il Perugia Calcio, ex grifoni, amici e tanti tifosi di ogni epoca

Perugia ha salutato per l’ultima volta Ilario Castagner, un uomo che ha scritto alcune delle pagine più belle della storia biancorossa. Presso la Chiesa di San Giovanni Battista in Ferro di Cavallo si è svolto il funerale, al quale hanno preso parte tutti i giocatori e i dirigenti del Perugia Calcio, amici, ex compagni ed allievi e tanti tifosi e appassionati. In Chiesa, accanto alla moglie Liliana, ai familiari e amici più stretti, c’erano il sindaco di Perugia Andrea Romizi e l’assessore Luca Merli, ma anche Grazia Ceccarini, moglie di Antonio, poi Michele Nappi, Franco Vannini, Nello Malizia, Paolo Dal Fiume e Walter Novellino, oltre ai figli di D’Attoma e Ghini, Galliano e Francesco.

Tra i presenti anche Massimo Roscini, Gianni Troiani, Mario e Paolo Colautti, Claudio Tinaglia, Mario Goretti, Roberto Regni, Eros Lolli, Graziano Vinti, Lamberto Boranga, Alvaro Arcipreti, Maurizio Marchei, Carlo Valentini, l’ex massaggiatore Bruno Palomba, Daniele Tacconi, Andrea Ravanelli e Bruno Brugalossi.

Prima dell’inizio della cerimonia ci sono state le letture dei ricordi da parte della nipotina Giulia (‘Nonno, continui ad essere presente in ognuno di noi. Resterai sempre il mio eroe’, ha detto la piccola), della cognata Nicoletta, del presidente della Fijlkam Andrea Arena, della giornalista Gabriella Mecucci e di Padre Mauro Angelini. La cerimonia è stata poi officiata da Don Francesco Medori.

All’uscita della bara dalla Chiesa si è alzato al cielo uno scrosciante applauso da parte di tutti i presenti ed alcuni tifosi del gruppo Ingrifati hanno acceso un fumogeno biancorosso per salutare Castagner. Una maglia del Perugia di questa stagione con il nome Ilario sulla schiena, ma anche tante sciarpe biancorosse e fiori sono state posizionate sul feretro.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il match-winner: "Il tecnico mi ha detto che avrei spaccato la partita da subentrato segnando....
Risultati della 29esima giornata e situazione di classifica alla vigilia di altre due gare ravvicinate...
Il tecnico: "Il piano-gara era preparato anche per tentare di spuntarla nel finale, sapevamo che...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...