Resta in contatto

News

Test con la Spal per un Grifo ancora dimezzato

Nella serata del ‘Curi’ Nesta pronto a provare il 3-5-2 in attesa dei tanti rinforzi in ballo in queste ore. Dietro debutta Sgarbi, in avanti tocca a Vido dal 1′

Sarà con ogni probabilità l’ultimo impegno di rilievo con una rosa non ancora in grado di competere. Il Perugia di Nesta affronta questa sera (ore 20,30) in amichevole la Spal al ‘Curi’ proprio nel pieno delle operazioni di mercato che dovranno portare nella rosa del tecnico ex laziale almeno 8-9 rinforzi di cui 3-4 di assoluto livello in modo da poter partire con certe ambizioni nel campionato di Serie B. Quello di stasera sarà comunque un severo banco di prova per chi già è a disposizione ed ha effettuato tutta la prima parte della preparazione.

IL PROBABILE UNDICI Nesta schiererà con ogni probabilità un Perugia con il 3-5-2, abbandonando dunque il 4-3-1-2 dei primi impegni estivi a causa della imminente cessione di Buonaiuto. In porta dovrebbe toccare a Leali; linea difensiva con Mazzocchi e Felicioli sulle fasce, Sgarbi (al debutto al ‘Curi’) e i due partenti Monaco (o il baby Pietrangeli) e Belmonte in difesa; a centrocampo toccherà probabilmente a Moscati, Bianco e uno tra Terrani e il giovane Ranocchia; in attacco largo al debutto di Vido dal 1′ al fianco di Melchiorri, con Bianchimano pronto a subentrare nella ripresa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News