Resta in contatto

News

Nesta: “Rinnovo? Devo meritarmi il Perugia”

Conferenza stampa di Alessandro Nesta alla vigilia di Perugia-Venezia.

La prima domanda, inevitabilmente, è sulla squalifica e sulla multa: “Chissà cosa avrò fatto di grave. Ma comunque ho deciso che non voglio parlare più degli arbitri. Andiamo oltre“. Ricordiamo che al tecnico del Perugia è stata comminata, oltre alla squalifica, una multa di diecimila euro, sembrata esagerata ai più. Il video della conferenza stampa.

Cose brutte, in questa settimana, ma anche cose belle, come l’attestato di stima di Santopadre e la proposta di rinnovo: “Non voglio fare il finto umile, ma io al momento non ho fatto nulla per meritarmi la riconferma. Quindi penso prima a lavorare, a vincere, a fare punti e poi all’eventuale rinnovo. Detto questo, come faccio ad immaginare di essere nelle condizioni di rifiutare una proposta di rinnovo del Perugia? Qualcuno pensa io sia di passaggio, che addirittura stia già guardandomi attorno. Non è vero. Sarei felice di costruire un ciclo“.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] campione del mondo per firmare il nuovo accordo fino al 2020. Nesta aveva preso tempo spiegando di doverselo meritare con qualche […]

trackback

[…] Alessandro Nesta ha fatto il percorso inverso, prima la Coppa a Berlino e ora l’avventura da allenatore con il Grifo. Marco Materazzi e Gennaro Gattuso in biancorosso sono diventati uomini e grandi calciatori. Hanno […]

trackback

[…] conferenza stampa, Alessandro Nesta ringrazia Santopadre e i tifosi per gli attestati di stima e di vicinanza, specifica che non vuole rinnovare prima di aver […]

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Un'allenatore che allenando una provinciale rimane imbattuto dice gia'tutto. Vogliamo parlare dell'uomo dal punto di vista umano? Beh all'epoca del..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Io non da perugino primo anno di università,in quella domenica fredda e piovosa al gol di cecca mi innamorai del grifo...."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News