Resta in contatto

News

Champions League, nuova formula stile Sei Nazioni

La coppa dalle grande orecchie dal 2024 sarà ad inviti: c’è un piano che lega Juventus, Milan e Inter

Una nuova Champions League in stile Sei Nazioni, con un occhio al nome delle partecipanti ed uno alla città dove verrà disputata. I diritti per questa nuova formula, che verrà messa in atto dalla Uefa nel periodo 2024/27,  saranno venduti dal triennio 2021/24. Come scrive La Repubblica, l’intento è quello di migliorare la qualità della competizione per i tifosi e per gli acquirenti. Le partite dagli ottavi in poi verrebbero giocate nel weekend e verrebbero distribuiti degli inviti, legati alle storie dei club e delle città.

In Italia si formeranno due gruppi:  Juventus, Milan e Inter, l’aristocrazia del calcio nostrano, sarebbero favorevoli, poiché non verrebbero escluse dalla competizione; Roma, Napoli e Fiorentina, spesso più competitive delle milanesi negli ultimi anni, sarebbero invece sfavorevoli, poiché non vogliono essere costrette a giocarsi sul campo una qualificazione che le squadre di Milano avrebbero di diritto. Una cosa è certa: le grandi d’Europa si stanno facendo sentire sempre di più.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News