Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Grifo: Santopadre tra i firmatari di un assegno da 80mila euro per il Ponte Morandi

La Lega B ha promosso una raccolta fondi per l’emergenza dopo la tragedia di Genova. Consegnata la cifra, servirà per il rifacimento di un campo da calcio nella zona del crollo

Il presidente della Lega B, Mauro Balata, ha consegnato (foto legab.it) questa mattina al presidente della Regione Liguria e commissario all’emergenza Ponte Morandi, Giovanni Toti, e al Comune di Genova, un assegno da 80mila euro, cifra raccolta dalla Lega B e dalle società associate che verrà impiegata per il rifacimento del manto erboso dei campi del centro Polisportivo San Biagio in Valpolcevera.

Dal momento del disastro del ponte Morandi, il presidente della Lega B e i 19 club associati hanno pensato a come sostenere la città e le persone colpite dal crollo. “E’ stata una tragedia che ci ha sconvolto, come ha sconvolto tutti gli italiani -commenta Balata -. Un dolore che ha dimostrato l’unità del Paese e che non poteva lasciare indifferente uno degli aspetti sociali che in un certo senso lo accomuna, il calcio. Abbiamo quindi fin da subito promosso una raccolta fondi con tutte le nostre associate per dimostrare la vicinanza ai familiari delle vittime, a chi ha dovuto abbandonare la propria casa e chi ne ha ricevuto, magari nella propria qualità della vita, un danno”.

Questi i firmatari della raccolta. L’Ascoli con il presidente Giuliano Tosti, il Benevento con l’amministratore unico Oreste Vigorito, il Brescia con il presidente Massimo Cellino, il Carpi con l’Amministratore delegato Stefano Bonacini, il Cittadella con il presidente Andrea Gabrielli, il Cosenza con il presidente Eugenio Guarascio, la Cremonese con il presidente Paolo Rossi, il Crotone con il presidente Giovanni Vrenna, il Foggia con il presidente Adolfo Lucio Fares, l’Hellas Verona con l’amministratore unico Maurizio Setti, il Lecce con il presidente Saverio Sticchi Damiani, il Livorno con il presidente Aldo Spinelli, il Padova con il presidente Roberto Bonetto, il Palermo con il presidente Rino Foschi, il Perugia con l’amministratore unico Massimiliano Santopadre, il Pescara con il presidente Daniele Sebastiani, la Salernitana con il presidente Marco Mezzaroma, lo Spezia con il vicepresidente Andrea Corradino e il Venezia con il presidente Joseph Tacopina.

“Ancora una volta – afferma il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti il mondo dello sport si dimostra vicino alla nostra regione, a Genova e ai suoi cittadini colpiti dalla tragedia del ponte Morandi. Ringraziamo la Lega B per aver promosso questa raccolta fondi che andrà a sostegno di chi ha più patito per le conseguenze del crollo. Un gesto di solidarietà e affetto per una città e un’intera Regione che ogni giorno dimostrano la propria forza e il proprio coraggio”. Fa da eco anche il sindaco della città ligure, Marco Bucci: “Un altro importante gesto di grande generosità in favore delle vittime del crollo di Ponte Morandi ci arriva nuovamente dal mondo del calcio. A nome della città di Genova, esprimo la più sincera gratitudine. È un bellissimo segnale: quando lo sport si unisce alla solidarietà il risultato è assicurato ed è il gol più bello emozionante e significativo”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Da Il Messaggero: invertite le tendenze iniziali, rendimento esterno e casalingo ora si equivalgono. Pesaro...
Da Il Messaggero: i supporters perugini insoliti "alleati" di quelli aretini dopo la decisione di...
Nel pomeriggio di martedì di nuovo in campo in vista dell'ultima sfida in casa della...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

Altre notizie