Resta in contatto

Amarcord

“Come Perugia-Juventus”: Tedesco e il big match del campionato maltese

L’ex capitano del Grifo è quarto in classifica alla guida dell’Hamrun Spartans e ospita la capolista La Valletta. “Loro rischiano di perdere lo scudetto come i bianconeri nel 2000”.

Giovanni Tedesco è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport per un’analisi sul ribaltone a Palermo e il ritorno di Delio Rossi sulla panchina siciliana. “Sono molto legato a Delio e sono contento di rivederlo in rosanero. Ultimamente – ha detto l’ex capitano del Perugiami ero tenuto alla larga dalle vicende del Palermo perché sotto l’aspetto umano ritengo di essere stato trattato male dalla società. Però, quando ho saputo di Rossi sono tornato dopo tanto tempo a cliccare sul sito del club, per ascoltare le sue parole. Mi ha emozionato sentirgli dire ‘al Palermo non potevo dire di no'”.

Tedesco sta facendo molto bene alla guida dell’Hamrun Spartans, quarta in classifica nel massimo campionato di Malta. In giornata la sfida contro la capolista La Valletta. “Una partita importantissima, che vale una stagione. Sarà come Perugia-Juventus del 2000. Una vittoria, per noi – ha spiegato l’ex capitano del Grifo -, potrebbe significare preliminari di Europa League. Loro rischiano di perdere lo scudetto all’ultima giornata, proprio come successe alla Juve contro il mio Perugia”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Uno dei più grandi centrocampisti italiani e vero guerriero

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Serse? ma come puoi pensare una cosa del genere...... ti dico solo che al suo arrivo galeone trovò il Perugia quart' ultimo e andò in serie A........."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "è stato fatto fuori dal SISTEMA ricordi caso Catania estate 2003? da quel momento "Gaucci deve sparire" tuonava il Palazzo"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord