Resta in contatto

BiancoRosso - Il Personaggio

Oddo si scalda: “Perugia sempre competitivo, obiettivo play off…”

Il neo allenatore del Grifo ha festeggiato, a Pescara, i quindici anni dell’associazione onlus che porta il suo nome. È stata anche l’occasione per guardare alla stagione alle porte. “C’è da costruire una squadra che rispecchi le nostre idee”.

L’Associazione Massimo Oddo (A.M.O.) ha festeggiato ieri 15 anni di attività con una cena di beneficenza alla “Fattoria Turchi” di Francavilla al mare. Ospite d’eccezione l’allenatore del Perugia e presidente di AMO che ha ripercorso, insieme ai sostenitori della onlus, le tappe dell’attività svolta in questi anni per dare sostegno alle persone che vivono situazioni di disagio.

A margine dell’evento, Massimo Oddo ha anche introdotto la nuova avventura sul campo alla guida del Grifo parlando di sensazioni e prospettive. “Le mie aspettative – ha dichiarato ai microfoni di Rete8sono quelle di un qualsiasi allenatore che prende in mano una squadra: fare il meglio possibile. Volevo partire dall’inizio dopo due anni in cui sono subentrato. Cerco di portare a Perugia le mie idee e vediamo come andrà”.

C’è ancora tanto mercato da fare, in casa biancorossa, perché l’organico va ridisegnato a misura del nuovo staff. Le ambizioni sono però chiare e, rispetto alla presentazione ufficiale nel Museo del Perugia, Oddo ha fatto un passettino in avanti scoprendo almeno parzialmente le carte. “Bisognerà costruire una squadra che rispecchi l’idea che vogliamo mettere in campo. A seconda della capacità della società di reperire giocatori e dell’allenatore di allenarli, insieme a una serie di componenti, vediamo cosa verrà fuori. Il Perugiaha aggiunto Oddo – ha sempre costruito buone squadre, credo che uno degli obiettivi sia cercare di entrare nei play off. E poi si vedrà”.

Infine un pensiero su Luciano Zauri, ex vice del tecnico biancorosso a Pescara e appena promosso in prima squadra dal Delfino. E quindi avversario della prossima stagione. “Luciano ha una grande opportunità – ha concluso Oddo -, sta facendo il suo percorso e gli auguro il meglio”.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Calma, vola basso ancora nn c’e’ la squadra!

trackback

[…] iscrizioni, intanto questa è la panoramica che riguarda le avversarie del Grifo di Massimo Oddo (“Obiettivo play off”, ha […]

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da BiancoRosso - Il Personaggio