Resta in contatto

Amarcord

Ex Grifo: ricordate “El Cholo” Guinazù? Sabato la partita di addio al calcio

Il centrocampista argentino, portato in Italia da Gaucci nel 2000, ha deciso di appendere le scarpette al chiodo e a Cordoba va in scena il match di addio con tanti big del calcio sudamericano.

Pablo Horacio Guiñazù dà l’addio al calcio giocato. Il centrocampista argentino, meteora del Grifo dell’era Gaucci, ha appeso le scarpette al chiodo all’età di 40 anni. Cresciuto nelle giovanili del Newell’s, nei suoi 23 anni di carriera c’è anche l’esperienza italiana nel Perugia di Serie A 2000-01. Non fu memorabile, ma ancora oggi i tifosi biancorossi ricordano con simpatia “El Cholo”, uno degli stravaganti colpi di mercato del club perugino che hanno fatto molto clamore senza lo stesso risultato sul campo.

Dopo l’esperienza a Pian di Massiano, Guinazù tornò in Argentina nell’Independiente per poi giocare nel Saturn Ramenskoye (Russia), nel Libertad (Paraguay), nell’Internacional e nel Vasco de Gama (Brasile) fino a concludere la carriera nel Talleres di Cordoba (Argentina), la sua città.

Sabato 7 settembre, all’Estadio Mario Alberto Kempes di Cordoba, andrà in scena la partita tributo a Guinazù fra i team del Talleres e gli “Amici del Cholo“. Invitati tanti big fra i quali Pastore (Roma), Forlan (ex Inter), Tevez (ex Juve), Veron (ex Lazio) e i brasiliani Ronaldinho e Neymar.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord