Resta in contatto

News

Pippo Inzaghi e la Strega: doppia bestia nera del Grifo

Il tecnico del Benevento è ancora imbattuto contro il Perugia e sfida l’amico Oddo. Sabato al Vigorito la formazione biancorossa cerca il colpo in grado di spostare gli equilibri.

È partita l’operazione sorpasso a Pian di Massiano. Per una doppia vendetta sportiva. Contro il Benevento e contro Pippo Inzaghi. La Strega e il suo allenatore sono le bestie nere della storia recente biancorossa.

Tre anni fa è stato il Benevento ad eliminare il Perugia di Bucchi nella semifinale playoff, la stagione successiva c’ha pensato “Superpippo” con il Venezia nel turno preliminare. Sabato il Grifo di Oddo è di scena in terra sannita per invertire la rotta.

Inzaghi vs Grifo

Sono tre i confronti tra il Grifo e il tecnico giallorosso. Tre volte Venezia-Perugia nel 2017-18 e nessuna vittoria biancorossa. Il 12 novembre 2017, vittoria di Pippo per 1-0 con gol di Garofalo e tra i lagunari c’erano gli attuali grifoni Vicario e Falzerano. Match di ritorno al Curi il 14 aprile del 2018: vantaggio veneziano con Modolo, pareggio perugino a 5′ dalla fine con Buonaiuto. Il terzo confronto è stato il più importante, il 3 giugno 2018 nel preliminare play off: 3-0 per il Venezia di Inzaghi, firmato Stulac, Modolo e Pinato. “Superpippo” contro il Grifo vanta dunque 2 successi e un pareggio esterno.

Inzaghi vs Oddo

I due allenatori, nella carriera con le scarpette, sono stati compagni con tanti successi al Milan e in Nazionale. E sono diventati grandi amici (“Sarà un piacere ritrovare Oddo”).

Da allenatori si sono affrontati una sola volta, l’anno scorso in Coppa Italia: Inzaghi era sulla panchina del Bologna, Oddo guidava il Crotone. Al Dall’Ara hanno vinto i felsinei 3-0 con doppietta di Orsolini e gol di Falcinelli (l’ultimo in gare ufficiali di Diego), oggi alla corte di Max. Oddo ha affrontato due volte in carriera il Benevento: con l’Udinese, in A, ha vinto 2-0, lo scorso anno con il Crotone, in B, ha perso 3-0.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Addirittura? Mamma mia sembra che dovete fare la guerra….state scialla!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News