Resta in contatto

News

Occhio Grifo, la casa del Pordenone è un bunker

I numeri della squadra di Tesser alla Dacia Arena di Udine mettono il Perugia di fronte a un bivio: non basta una prestazione “normale” per fare risultato.

Ci vuole un Grifo speciale per fare il colpo in casa del Pordenone. Massimo Oddo torna alla Dacia Arena dopo l’esperienza poco positiva sulla panchina dell’Udinese e anche per il suo più stretto collaboratore, Stefano Fiore, è una gara speciale perché in Friuli ha lasciato il segno con la maglia bianconera. Inoltre, a fine carriera, a Mantova, l’ex trequartista azzurro è stato allenato da Tesser, oggi tecnico del Pordenone.

Out Nicolussi: il Grifo vola verso il Friuli con 20 giocatori

Per il Perugia che è di scena sabato 23 novembre nella terra dei ramarri la gara è complicata da quel bunker costruito dalla formazione friulana in questa prima parte di stagione. Il Pordenone è infatti una delle 4 squadre della Serie B 2019-20 ancora imbattute in casa, come Chievo Verona, Benevento e Frosinone.

E come il Benevento la difesa di Tesser è la meno perforata fra le mura amiche con appena 2 reti subite in 6 partite (una nell’1-1 proprio contro le streghe e l’altra nell’ultima casalinga vinta 2-1 contro il Trapani). Alla Dacia Arena sono cadute il Frosinone (3-0), lo Spezia (1-0) e l’Empoli (2-0). Ecco perché al Grifo di Oddo (che in trasferta conta 2 vittorie, 2 pareggi e 2 ko) non può bastare una prestazione normale per fare il colpo.

Perugia, Oddo: “Troppi cambi? Non sono mica pazzo…”
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News